LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PRATO - Se non ci sono le risorse lasciate perdere Gonfienti
Ilenia Reali
15 maggio 2015 IL TIRRENO




Non hanno assistito a una sterile lezione di storia dell'arte coloro che, tanti, a Palazzo Pretorio hanno partecipato alla lezione di Philippe Daverio. Lo storico, noto al grande pubblico per le sue trasmissioni televisive ("Passepartout") in cui rende fruibile l'arte agli italiani, partito dalla conoscenza di Prato al di fuori di Prato superando il titolo della serata che prevedeva un incontro dal titolo " Palazzo Pretorio a Prato: Storia di una Cintola e di una citt". Non si tirato indietro neppure dal rispondere alle domande su Gonfienti (l'assessore Simone Mangani ha spiegato che una volta acquistata l'area ci sar bisogno di almeno un milione all'anno per gestirla) sostenendo come, di fatto, "vista le penuria di disponibilit economiche" (e l'incertezza delle scoperte quando si parla di archeologia) meglio lasciare perdere e "semmai evitare di costruire l un gasdotto". Cos come Daverio non si fatto trascinare dall'apprezzamento facile e non ha annuito all'affermazione di una persona dal pubblico che la cultura si paga. "Si paga quando diventa tempo libero ma per tutto quello che istruzione, e quindi percorso parallelo alla scuola, deve essere gratuita. In particolar modo se si tratta di musei civici che, come ha spiegato, hanno un ruolo fondamentale nel tramandarsi il dna del nostro Paese in quanto nostra identit e appartenenza". Ruolo importante quello dei musei perch "questione di polpastrelli". "Come chi produce stoffe ha spiegatoDaverio tocca il bavero delle giacche e si allena in un esercizio continuo il polpastrello cos necessario abituarci a vedere i musei, a guardare pale e brocche che spesso non comprendiamo ma farlo significa respirare quello che ci arriva dal passato e che ci permette di essere concorrenziali anche con quello che produciamo, qui le stoffe. Perch i musei servono ad esercitare il nostro gusto, ci tramandano un'eredit che ci rende diversi da tutti gli altri. Perch la pratica, la consuetudine di approcciarsi alla nostra arte che fanno crescere il nostro polpastrello e ci fanno costruire il nostro futuro". Del resto per Daverio arte non significa autonomamente turismo. "A cosa servono le tartarughe che zaino in spalla girano da una piazza all'altra di una citt e se ne vanno senza sapere cosa hanno visto? Allora meglio pensare alla crescita del turismo imparando a comunicare le nostre cose, a creare delle App per raccontare una storia o una chiesa. A formarci costantemente affinch le nostre citt diventino cornice e parte integrante di quello che produciamo".




news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news