LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENETO - Appalto ex macello Incarichi e varianti violate le norme
di Giacomina Pellizzari
IL MESSAGGERO VENETO 14 maggio 2015




LAnticorruzione delibera su direzione lavori e autorizzazioni Il Comune deve renderla pubblica e prendere provvedimenti



Lesposto del progettista, larchitetto Stefano Campetti, risale alla vigilia di Natale 2013, in questo anno e mezzo lAutorit nazionale anticorruzione, presieduta dal magistrato Raffaele Cantone, ha scartabellato tutta la documentazione e, dopo aver chiesto chiarimenti a palazzo DAronco, ha deliberaro una serie di violazioni che il Comune avrebbe commesso nellappalto per la ristrutturazione dellex macello di via Sabbadini. Secondo lAnticorruzione lente non avrebbe determinato correttamente i corrispettivi per lincarico della direzione lavori, avrebbe invitato due societ prive di requisiti e aggiudicato alla Serteco anche se non qualificata allo svolgimento dellincarico e incompatibile perch ha effettuato, per la stessa opera, la verifica del progetto. Ma non solo perch il cantiere sarebbe stato aperto senza avere in mano tutte le autorizzazioni. Lelenco delle violazioni lungo e il Comune ha 30 giorni di tempo per comunicare a Roma quali provvedimenti intende adottare. Nel frattempo dovr rendere pubblica la delibera sul sito web.

In queste ore, i dirigenti di palazzo DAronco stanno valutando come procedere. Lobiettivo convincere lAutorit anticorruzione che liter seguito legittimo per evitare che la stessa Autority segnali il caso agli organi competenti.

Direzione lavori

Lincarico stato affidato alla Serteco direttamente dallallora Responsabile unico del procedimento (Rup), ingegner Luigi Fantini, riducendo forfettariamente del 35% limporto a base dasta. Tale procedura - recita la delibera - appare poco motivata e lascia ipotizzare un comportamento apodittico atto a far rientrare limporto al di sotto della soglia dei 100 mila euro in modo da poter espletare una gara con procedura semplificata. Tale ipotesi appare essere confermata dal successivo aumento del compenso del direttore lavori che passa da 94.739,54 a 114.739,54 euro. Un aumento pari al 21,11%. Cinque i professionisti invitati, due soli hanno presentato lofferta. Lincarico stato affidato alla Serteco spa, la stessa che aveva gi ricevuto numerosi affidamenti dal Comune e che aveva effettuato la verifica dei progetti definitivo ed esecutivo dellex macello. La societ Serteco - recita ancora la delibera - stata impropriamente invitata e individuata quale affidataria del servizio nonostante la carenza di requisiti e lincompatibilit derivante dallincarico di verifica del progetto definitivo ed esecutivo gi affidato alla stessa. Senza contare che la Serteco non ha tra i soci o direttori tecnici nessun architetto, tale circostanza - recita sempre la delibera - avrebbe comportato lesclusione dallinvito alla gara. Nel caso di beni vincolati dalla Belle arti, infatti, la direzione lavori non pu essere affidata a un ingegnere.

Le varianti

Due le perizie di variante approvate con una maggiorazione dellimporto contrattuale pari all11,26%. Nel caso della seconda, laffidamento allo stesso soggetto di verificatore e direttore lavori ha portato allanomala circostanza per cui il direttore lavori ha evidenziato lerrore progettuale dopo aver dichiarato validabile il progetto esecutivo generale. Ma non basta perch lAnticorruzione mette in evidenza che il progetto esecutivo era carente delle necessarie autorizzazioni da parte degli enti preposti in particolare, trattandosi di bene vincolato dalle Belle arti, quella della Soprintendenza. Si ritiene - recita la delibera - che vi sia stata unomissione nello svolgimento dellattivit di verifica, di validazione e approvazione che ha contribuito alla necessit di redazione delle perizie di variante.

La delibera dellAutorit anticorruzione arriva a tre mesi di distanza dal parere al quale lamministrazione di palazzo DAronco ha gi risposto. Ora il Comune ha un mese di tempo per comunicare eventuali provvedimenti adottati in relazione alle osservazioni formulate dallAutorit.

Realizzati in due lotti, i lavori di riqulificazione dellarea dismessa sono iniziati il 10 settembre 2013 e ora sono in fase di completamento. Nellex macello trover spazio il Museo friulano di storia naturale.




news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news