LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GEMONA Urbani: sbloccare l’ultimo milione per il castello
16 maggio 2015 IL MESSAGGERO VENETO


Sos castello, servono spazi finanziari per giungere alla posa dell'ultima pietra dell'opera, in dirittura d'arrivo per il quarantennale del prossimo anno. I tempi per conoscere l'entità della spesa che il Comune potrà affrontare preoccupano in particolare il sindaco Paolo Urbani, già tornato al lavoro dopo una breve assenza per motivi di salute. «Il fatto che la Regione - dice Urbani - non ci abbia ancora comunicato quanto potrà spendere il nostro Comune è un problema in generale perché non ci permette di programmare gli interventi, ma nel caso del castello avevo già a suo tempo inviato una missiva alla Regione in cui evidenziavo come nel resto d'Italia gli interventi di ricostruzione da terremoto non siano interessati dai patti di stabilità». «Ora, capisco che ciò dipende da una legge nazionale, ma chiedo uno sforzo in più alla Regione per riuscire a vedere completato il castello di Gemona in occasione del quarantennale». Il castello è ormai completo della sua torre e delle sue carceri, e anche dei suoi giardini, sia quelli sopra le altane sia quelli sopra via Bini. Quello che manca è fondamentalmente la sua corte interna con i relativi percorsi. Per quell'intervento, nelle casse comunali c'è già un milione di euro e anche un progetto realizzato dagli uffici che ora è al vaglio della Soprintendenza. Il punto per l'amministrazione civica gemonese è realizzare anche quell'intervento entro il 6 maggio del 2016, quarantesimo anniversario del sisma, un lavoro che renderebbe completamente usufruibile tutto il colle a cominciare dal "cuore" stesso del castello. Ma se i soldi ci sono, il problema è riuscire a spenderli, anche se al momento dei primi trentuno milioni di spazi finanziari concessi dalla Regione ai Comuni, a Gemona non ne sono ancora stati assegnati. «È certamente un problema - dichiara in conclusione il sindaco Urbani - il fatto che ogni anno cambino le regole e i Comuni debbano ogni volta cambiare i propri programmi: in proposito credo che sarebbe positiva l'assegnazione di spazi per almeno due o tre anni, una scelta che permetterebbe una migliore programmazione». (p.c.)

www.messaggeroveneto.it


news

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

Archivio news