LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Salviamo la Tagliata, parte una raccolta firme
di Ivana Agostini
19 maggio 2015 IL TIRRENO




Su Facebook linvito a riaprire il sito archeologico dello Spacco della Regina. Il ponticello franato da anni e difficile capire a quale ente spetti il recupero

ORBETELLO. Riapriamo lo Spacco della regina. Linvito, che corre su Fb, parte da un gruppo di amici che ama il territorio e vuol raccogliere le firme per riaprire un sito di interesse storico e turistico di grandissima importanza.

Lo Spacco della regina una fenditura naturale del promontorio, stretta e profonda, di origine carsica, lunga circa 250 metri. Il nome deriva da una leggenda popolare che narra le vicende di una mitica regina rifugiatasi in quella zona per sottrarsi alla cattura dei nemici. Allepoca del primo impianto portuale di Cosa il canale fu sfruttato per garantire il flusso delle acque ed evitare linsabbiamento del porto. Agli inizi del I secolo a.c. lo Spacco della regina venne reso inagibile forse da una frana e sostituito da unopera artificiale che oggi prende il nome di Tagliata etrusca. In realt questultima, nonostante il nome, non sarebbe unopera riconducibile agli etruschi bens opera di ingegneria idraulica romana.

Lo Spacco della regina indicato sulle cartine come uno dei siti archeologici visitabili ma di fatto il turista che arriva non pu visitarlo. La raccolta firme finalizzata alla sua riapertura per cercare di ridare valore a un luogo storico e suggestivo fra i pi belli delle coste italiane. Non solo. Riaprire ai visitatori lo Spacco della regina potrebbe costituire una opportunit di lavoro per chi magari gi opera in loco e da anni fa di tutto per gestire al meglio la zona. Nessuna polemica nella petizione, solo un accorato appello affinch le istituzioni competenti permettano al territorio di riappropriarsi di quella che una risorsa non sfruttata.

Dopo anni che viviamo in questo territorio - scritto nella petizione notiamo che le nostre risorse vanno verso un degrado non degno di un comune turistico, come quello di Orbetello che vanta tantissime presenze. Gli enti, il Comune, la Regione non hanno il diritto di tralasciare un luogo cos. Chiediamo che le risorse territorio siano riqualificare e sfruttate per attrarre turisti e dare lavoro a chi potrebbe gestire il sito. Un sito descritto come squallido e deriso da chi lo visita per il modo in cui tenuto. In effetti quando si arriva alla Tagliata, nonostante lo spettacolo sia unico, vi siano una spiaggia particolare e un costone di roccia a picco a pochi passi dal mare, lambiente non dei pi accoglienti. A fare da apripista un vecchio rudere transennato, lerba alta, la plastica che il mare con le mareggiate restituisce alluomo che l'ha gettata in mare fino ad arrivare l, a quello che dovrebbe essere il ponticello che conduce allo Spacco della regina di cui ormai non resta nulla. Lo sostituiscono tronchi dalbero messi l da chi forse ha voluto attraversare e non ha trovato altro modo che quello. A chi spetti la competenza del recupero del ponticello un arcano. Non il Comune, non il Demanio
idrico della Provincia, non il Consorzio di bonifica. Per cercare di mettere ordine la Sovrintendenza ha iniziato unistruttoria per far luce sulle competenze e dirimere la questione. E ha disposto la sostituzione della rete metallica che circonda i resti della villa romana a torre Puccini.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news