LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - "Un museo per la storia della citt"
18 MAGGIO 2015 IL TIRRENO



L'ex ministro Bray all'Arenile di Bagnoli "Albergo dei Poveri laboratorio di cultura"

DA un'incompiuta all'altra. Ha scelto Bagnoli l'associazione Ram (Rinascita artistica del Mezzogiorno), che passo dopo passo prosegue nella sua campagna in cui chiede di trasformare l'Albergo dei Poveri da monumento "sospeso" a museo della citt. Un'idea lontana dalla museologia, ma comunque una proposta per uscire dallo stagno nel quale da anni si trova il progetto per l'opera non terminata di Ferdinando Fuga, prigioniero di polemiche su restauri e destinazione e dell'inerzia istituzionale sul suo futuro.

Sul palco dell'Arenile di Bagnoli, in una sala con un centinaio di persone, anche Massimo Bray, che tutti chiamano ancora "ministro" anche se non lo pi: una manifestazione di simpatia, visto che sempre vicino alle questioni che riguardano i beni culturali della Campania. Di questa proposta - commenta Bray - mi convince il fatto che ci sia uno spazio che ha una storia che affonda le radici nell'Illuminismo napoletano e che ha visto le esperienze della solidariet sociale. Il fatto che potrebbe diventare il luogo dove mostrare tutta questa storia e quello che Napoli stata per la cultura europea. Mi piace che sia un progetto ambizioso - sottolinea l'ex responsabile Mibact - se lo Stato e gli enti locali riuscissero a dare il messaggio di affidare alla citt la storia del Mezzogiorno, sarebbe un ottimo segnale. Dario Marco Lepore e Paolo La Motta sono i promotori, ma con loro c' l'ex assessore Mario Raffa, che ha preso parte alla presentazione, condotta da Nora Puntillo. Cambio di destinazione d'uso e concessione alle associazioni che hanno un progetto accettabile , la sintesi degli interventi. E un lungo elenco di oggetti d'arte, reperti, opere che giacciono nei depositi e sono quindi beni culturali "invisibili". Ventimila pezzi del Tesoro di San Gennaro; 500 mila del Museo Archeologico - per esporre i quali sarebbe necessario quattro volte la struttura attualmente aperta; la collezione della Provincia di Napoli e i due terzi di quella del Banco di Napoli: occorre un luogo dove esporre questi beni e attrarre il turismo . Non la prima volta che si parla di progetti per l'Albergo dei Poveri. Bray condivide che un museo, come avviene per tutte le grandi collezioni, deve nascere intorno a un'idea forte. Ma ripensare quel monumento tanto significativo come un luogo della ricerca e della formazione mi sembra una bella sfida, e soprattutto perch partirebbe da una regione come la Campania. Le istituzioni locali, invitate, non c'erano a causa di altri impegni. L'idea piace e la pagina Facebook "Vogliamo che Palazzo Fuga diventi il palazzo della cultura e del turismo" arrivata a quota 8.800 like. Bisogna, certo, fare i conti con il personale a cui affidare la struttura, una volta aperta in tutti i suoi consistenti spazi: in un paese dove i custodi vanno in pensione senza lasciare successori, sembra un discorso ancora molto teorico. Ma Lepore e La Motta, intanto, cercano di riempire i vuoti raccogliendo consensi e anche donazioni: la famiglia di uno degli scultori della mostra "Il Bello e il Vero" che ha avuto successo al convento di San Domenico Maggiore, Giovanni Tizzano, hanno offerto un nucleo di sculture e dipinti. L'associazione Ram ha proposto anche di ricorrere al crowd funding per "inventare" il nuovo museo. Insomma- dicono i soci dell'associazione Ram - siamo al lavoro, vogliamo fare sul serio.

(s.cer.)



news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news