LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gallipoli, ditta fallita e restauro fermo. Mura antiche a rischio
Antonio Della Rocca
Corriere del Mezzogiorno - Bari 22/5/2015

Il Comune: Pericolo crolli, s al recupero

LECCE. Le antiche mura urbiche di Gallipoli sono malate. Stanno crollando. Ma la notizia peggiore che nulla si pu fare nellimmediato per mettere riparo ai crolli con un progetto organico. E allamministrazione comunale retta dal sindaco Francesco Errico, impegnato in questi giorni a risolvere una crisi politica a palazzo di citt, non resta che ricorrere alle transenne per delimitare le aree dissestate dei bastioni che mostrano evidenti i segni del tempo e dallincuria.
Un piano di recupero delle mura fortificate, potente elemento di attrazione del borgo antico gallipolino, la citt lo attende da decenni. Nel 2004, lallora primo cittadino Giuseppe Venneri, si vant di avere ottenuto un finanziamento regionale di due milioni di euro per il restauro della cinta muraria gi allora in cattive condizioni.
Ebbene, i lavori nella sola porzione delle fortificazioni corrispondente alla spiaggetta della Purit, appaltati nel lontano 2008, non sono stati ancora portati a termine. La ditta fallita avverte il sindaco Errico e le opere non sono state concluse, ma la colpa non nostra. Sta di fatto che le mura, in questo tratto ricoperte da un intonaco sui toni del grigio, sono gi fortemente deteriorate a restauro non ancora ultimato.
quanto accade in uno dei luoghi simbolo della citt, scelto dal colosso del turismo Alpitour per la copertina del catalogo Mare Italia 2015. Qualche passo pi avanti, allaltezza della chiesa di San Francesco dAssisi, la base del bastione, maldestramente imbracata da una gettata di cemento, ha ceduto da tempo senza che nessuno sia intervenuto per riparare le vistose fratture che sembrano preannunciare crolli ulteriori con chiss quali conseguenze. Alla, sommit delle parete ci sono abitazioni e le piazzole con i tavolini allaperto dei locali della movida gallipolina.
Lultimo crollo ha interessato il bastione vicino alla chiesa degli Angeli, dove i conci sono ruzzolati sulla scogliera lasciando la parete sventrata. Ma questo non sembra impensierire pi di tanto gli amministratori. Manderemo limpresa che sta restaurando il castello annuncia il sindaco Errico . Ma per il restauro dellintera cinta muraria non se ne parla finch non ci arriveranno i finanziamenti per circa 70 milioni di euro di cui si parlato nel penultimo Consiglio comunale. Con quei soldi rifaremo anche il basolato in tutto il centro storico.
Nel frattempo, le mura antiche giacciono nel degrado, i crolli si susseguono. E la spiaggia della Purit, reginetta del marketing turistico, da sette anni un cantiere aperto. Una delle zone pi belle di Gallipoli, a due passi dal centro storico barocco.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news