LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BergamoScienza ha trovato casa
Donatella Tiraboschi
Corriere della Sera - Bergamo 23/5/2015

Per la prima volta una sede fissa: pronto lUrban Center.
Ledizione 2015 dedicata (anche) alla luce

La fortuna non aiuta solo gli audaci, ma anche gli scienziati. Perch, per i casi della vita come per le case, pu succedere che, andandosene altrove, gli inquilini liberino quegli spazi dove l, e solo l, si punti ad abitare. Cos, con Turismo Bergamo che sta per traslocare negli uffici della Provincia, e lo Iat che a febbraio planer nel padiglione-ufo di piazzale Marconi, grazie ai buoni uffici di Palafrizzoni, BergamoScienza dal 15 settembre si insedier dove ambiva a farlo. In pieno centro citt, sotto gli occhi di viaggiatori, visitatori e cittadini in transito, in uno spazio di 600 metri quadrati su due piani e con un canone, tutto sommato, equo, 15.200 euro lanno: allUrban Center. Tempo zero, gi ribattezzato Science Center. BergamoScienza ha trovato casa. Non che prima non lavesse (in via Madonna della Neve c la sede che rester operativa fino a dicembre), ma la nuova sistemazione, cercata e trovata nel cuore della citt (Abbiamo avuto offerte, non solo dal Comune di Alzano, ma anche da privati, rivela il presidente dellAssociazione, Mario Salvi) amplifica e consolida, dal punto di vista fisico, limpegno del Festival. Non pi solo tre settimane, zeppe di una scienza prt--porter, ma 52 settimane da riempire di iniziative e fare in modo che, quel filo che si dipana nelle tre settimane clou del mese di ottobre, non si spezzi.
Con lo Science Center, BergamoScienza da brand diventa un prodotto che identifica e sintetizza un modo di generare conoscenze ed capace, in 21 giorni, di affascinare migliaia di persone con uno score che ogni anno sale, 140 mila, 150 mila partecipanti, sale piene e code chilometriche per sentire parlare di scienza. Numeri pazzeschi per un Festival che, in 12 edizioni, dal 2003, si identifica con una Bergamo e la sua capacit di creare un fenomeno che, agli inizi, neppure si poteva immaginare. Una cifra stilistica scientifica e operativa che, assicura Mario Salvi, non far dello Science Center un museo della scienza, che una formula obsoleta, ma qualcosa di vivo, un aggregatore di associazioni e di imprese che, insieme alla scuola, metteranno a disposizione della comunit conoscenze, esperienze e progettualit. E sar la convenzione con il Comune a favorire linterscambio di saperi per lutilizzo flessibile degli spazi con lauspicio, come ha sottolineato il sindaco Giorgio Gori, che il contributo che BergamoScienza offre alla citt possa ampliarsi, ad esempio su piazzale degli Alpini, come una specie di osmosi che, con sperimentazioni interessanti, si travasi negli spazi circostanti.
Mario Salvi sa di poter contare su soci presenti e su sponsor che hanno sempre contribuito a far quadrare i conti. Il bilancio 2014, approvato ieri dallassemblea, si chiuso a pareggio con 920 mila euro e la sana e prudente gestione, come spiega il solido direttore generale Umberto Corrado, fa s che la programmazione in fieri viaggi di pari passo con il budget a disposizione. Ledizione 2015 non avr un tema specifico, piuttosto grandi filoni che si svilupperanno con un caleidoscopio di eventi, il tema della biodiversit, della luce ( lanno internazionale e luce e fisica vanno a braccetto) e, in chiave Expo, non poteva mancare lalimentazione. Cos come BergamoScienza non poteva mancare a Expo, dove sar presente dal 7 al 28 settembre con le altre due maggiori realt scientifiche italiane, Citt della Scienza di Napoli e il Festival della Scienza di Genova. Il podio delleccellenza della divulgazione scientifica servito.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news