LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CREMONA - Terremoto a Cremona e Mantova Per le chiese mancano 38 milioni
MARCELLO PALMIERI
AVVENIRE - 28 maggio 2015

Mantova e Cremona ricordano. Domani. Ricordano le tre scosse del 29 maggio, il terrore, la desolazione. E quel silenzio surreale che aveva avvolto interi paesi. LItalia parla di sisma emiliano, e i lombardi del Po ormai non protestano pi. Si rimboccano le maniche e reclamano dalla Regione (che a sua volta reclami dallo Stato) quanto spetta al territorio: un trattamento uguale a quello dellEmilia Romagna e del Veneto, le altre due regioni coinvolte dalla calamit. Nella sostanza, una sola richiesta: fondi adeguati ai danni. Cos, in attesa che il Governo vari il decreto terremoti, lattenzione cade oggi sulle chiese: domani, come tre anni fa, a Mantova, il cupolino della basilica palatina di Santa Barbara rovinava al suolo. E il profilo mutilato del capoluogo virgiliano diveniva ideale simbolo di un terremoto che n si era fermato al confine regionale, n era stato ammortizzato dallalveo del Grande fiume. Oggi, a distanza di 36 mesi, per ripristinare i luoghi di culto lesionati ancora mancano 38 milioni. Ventotto per la diocesi di Mantova, dieci per quella di Cremona. MANTOVA, RIAPERTE 104 CHIESE SU 129 BUSTI: MAI DELUSO CHI CONFIDA IN DIO Mantova era partita con 129 edifici inagi- bili. E, a oggi, ha salutato ben 104 aperture. Nellunico caso di edificio non tutelato dalla Soprintendenza, quello di Pegognaga, stato invece bandito un concorso nazionale per una nuova realizzazione. I fondi? Dei 22 milioni finora impegnati conteggia monsignor Claudio Giacobbi, vicario episcopale per gli enti e i beni ecclesiastici un milione e 300mila euro sono stati concessi a fondo perduto e tre milioni e 870mila devono essere restituiti in 15 anni sulla scorta di un Fondo di rotazione regionale. Tutto il resto, al netto di qualche rimborso assicurativo, scaturito dalla rete di solidariet che il vescovo di Mantova Roberto Busti ha saputo creare tra le realt diocesane milanesi e lombarde in genere. Non mi sarei mai immaginato di giungere a questo punto in un tempo relativamente molto breve ammette il presule . Vuol dire che chi confida nel Signore, non resta deluso. Ma la sua gioia non pu essere piena: a fronte della festa di popolo a cui assisto e partecipo tutte le volte che si dischiudono i portoni di una chiesa, si acutizza il dolore per quelle comunit che, pur poche, non vedono un traguardo anche se lontano. CREMONA, RIAPERTE 10 CHIESE SU 16 LAFRANCONI: TESTIMONIANZA DI COMUNIT Ed ora Cremona: la diocesi, finora, riuscita a riaprire dieci delle sedici chiese completamente inagibili (ma bisogna considerare anche le altre 23 comunque lesionate), mettendo in campo sette milioni. Quasi tutti di provenienza ecclesiastica precisa monsignor Achille Bonazzi, direttore dellUfficio diocesano per i beni culturali a eccezione di una piccola quota regionale e della provincia di Mantova. S, stiamo parlando di Cremona, ma i suoi confini ecclesiastici inglobano anche qualche parrocchia amministrativamente ricompresa nel territorio virgiliano. Dal canto suo, il vescovo Dante Lafranconi ricorda che quando una comunit si attiva per ripristinare la propria chiesa, testimonia unappartenenza. E considera: vero, si pu pregare anche sotto una tettoia. Ma significativo ritrovarsi l dove per secoli si riunito chi ci ha preceduto. Intanto, uno sguardo nel campo dei vicini terremotati evidenzia le forti penalizzazioni della Lombardia. In Emilia, ogni diocesi vede decine di chiese inserite nei Piani regionali. E in Veneto, il ripristino dei luoghi di culto terminer ufficialmente in ottobre. Senza che la diocesi di Rovigo, lunica coinvolta, abbia speso un solo euro dei sette milioni e 500mila necessari. A (quasi) tutto come dovrebbe essere per legge ha provveduto il Commissario delegato per il sisma. Quel poco che mancava lha messo una fondazione bancaria.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news