LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SASSARI-Abbacurrente, 1500 firme per salvare la torretta
Pinuccio Saba
La Nuova Sardegna, 29/05/2015

Il monumento rischia di crollare e un gruppo di residenti "estivi" ha organizzato la petizione per sensibilizzare Comune, Ministero e Regione

I lavori per il consolidamento e la messa in sicurezza della torretta di Abbacurrente si erano conclusi appena sei anni fa. Adesso, per, lantico fortilizio spagnolo rischia ancora una volta di crollare, sia a causa del terribile temporale del mese scorso, sia a causa dellerosione costiera.
Per questa ragione un gruppo di residenti estivi nella zona di Abbacurrente ha organizzato una raccolta di firme per chiedere il salvataggio del monumento, un'iniziativa che ha avuto un successo incredibile visto che in pochissimo tempo sono state raccolte oltre 1500 adesioni.
Ora quelle firme che accompagnano una petizione saranno inviate sia al Comune di Porto Torres - visto che la Torretta di Abbacurrente sorge allinterno dei confini municipali portotorresi - sia al ministero per la tutela dei beni culturali, sia alla Regione il cui demanio ingloba lantico fortilizio.
Abbiamo iniziato la raccolta delle firme in modo da non rendere vano un recente intervento di ristrutturazione spiegano i promotori della petizione Quella volta il gruppo Facebook ebbe successo, infatti l'agenzia per la Conservatoria delle coste venne a conoscenza del problema e in seguito insieme al Comune di Porto Torres ci fu un progetto di restauro il quale interess solamente l'aspetto esterno della struttura. Purtroppo per non si tratta solo di un problema di facciata, ora il problema alla base. Le fondamenta oramai sono pressoch inesistenti, sono state erose dalla forza del mare.

Due ordinanze per la messa in sicurezza della torretta di Abbacurrente e dello specchio acqueo prospiciente, emanate dalla Capitaneria di Porto e dal commissario straordinario.
Un problema che lamministrazione comunale conosce perfettamente e che in passato ha pure provato a risolvere. Prima con progetti faraonici risalenti agli anni Novanta, poi con interventi mirati. Tanto che lufficio tecnico comunale aveva predisposto un progetto di massima per la messa in sicurezza della torre, intervenendo nello specchio di mare sul quale si affaccia il monumento.
Un intervento gi collaudato con la messa in sicurezza della chiesetta di Balai, davanti alla quale era stata creata una barriera di massi affioranti, utili a rompere la forza dei marosi. Progetto che per, a causa della mancanza di finanziamenti, sempre rimasto sulla carta. Il problema non solo non mai stato risolto, ma addirittura crescono le criticit alla base del monumento. Tanto che il Comune di Porto Torres ha emesso unordinanza con la quale vieta la balneazione e qualsiasi altra attivit nel tratto di mare antistante la torretta.
Nel frattempo il gruppo che ha promosso la raccolta di firme non si fermato alla petizione e ha allestito una pagina Facebook Platamona PlataGREEN dove possibile trovare tutte le informazioni sulliniziativa che mira a salvare il monumento. Ma occorre far presto: quel tratto di costa, fino a Porto Torres, in passato stato interessato da diversi cedimenti che hanno allarmato i cittadini. Ma la Torretta anche uno dei simboli del litorale che da Marritza arriva fino a Balai, un simbolo che non pu essere abbandonato a se stesso.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news