LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Santa Chiara,il cortile verde apre un parco per i bambini
Tiziana Cozzi
22 maggio 2015 LA REPUBBLICA



DA LUNED il centro storico avr un giardino per bambini. Centomila euro e 7 mesi di lavori hanno regalato alla citt l'unico parco con giostrine e verde nel cuore dei decumani, all'interno del cortile di Santa Chiara. A 30 metri di distanza, nello stesso giorno, aprir anche la postazione della polizia municipale con una vetrata a vista sul parco. Agli agenti andr il compito di "vegliare" anche sul nuovo spazio, oltre che su piazza del Ges. un sogno che si fa realt per i comitati del centro storico che quelle giostre le hanno volute, un successo per la seconda municipalit che ha portato a termine i lavori e ora consegna le chiavi dei giardini al quartiere. Giochi, altalene, scivoli coloratissimi, una distesa di prato inglese con aiuole fiorite, nuova illuminazione e fontane. Il progetto dell'architetto Filomena Smiraglia, tecnico della Municipalit.

Insomma, il cortile della chiesa di Santa Chiara completamente trasformato. Fino a poco fa, era ritrovo di clochard (due furono trovati morti), lo spazio era abbandonato sebbene fosse al centro di un percorso frequentato dai turisti. La battaglia per il recupero dello spazio cominciata nel 2005, quando per la prima volta il cortile si trasform in un cinema all'aria aperta. Poi il comitato centro storico con Raffaele Paura e Arcangelo Pastore ha lottato per riqualificare quel cortile inutilizzato e spesso lasciato nell'incuria. Recuperiamo lo spazio sperando che ci sia pi rispetto dice Francesco Chirico, presidente della municipalit Avvocata- Montecalvario gli abbiamo dato una funzione reale, quella di un parco giochi, piuttosto che farlo diventare un luogo dove andare a sedersi, anche se in mezzo al verde e il centro storico ne ha un gran bisogno. Sono stati introdotti nuovi alberi, tutelate le essenze arboree preziose e storiche (i pini secolari, in particolare). Resta per il nodo sicurezza, chi sorveglier che tutto resti intatto, al riparo dai vandali? In uno dei locali vicini all'ex Ept sta per aprire una postazione dei vigili ma la sorveglianza dei vigili, impegnati su tutta l'area, potrebbe non bastare.

Faccio appello a tutti i cittadini conclude Chirico il giardino di tutti loro, facciano venir fuori uno scatto d'orgoglio e tutelino ci che loro. Anche le mamme devono essere custodi di quello che un bene comune e devono indignarsi, se il caso . Intanto sui social network partito il tam tam: le famiglie si danno appuntamento luned per festeggiare uno spazio che dopo 40 anni ritorna ai cittadini. Sono decine i commenti, la gente del quartiere soddisfatta. Questo luogo (i giardinetti) dove sono cresciuto era fatiscente scrive su Facebook Dante Faletto - sin da quando ero piccolo ... Vederlo rinascere cos bellissimo. Che orgoglio. In occasione dell'inaugurazione, luned riaprir il campanile di Santa Chiara per poche ore. Per la torre partito a settembre scorso il concorso di idee per il recupero e la realizzazione della nuova scala di accesso. La riapertura prevista entro il prossimo anno. Finora sono arrivate 63 proposte, al vaglio di una commissione formata da tecnici della Soprintendenza, docenti di architettura della Federico II e tecnici della municipalit. Il campanile della chiesa, di propriet del Fondo edifici di culto un monumento praticamente sconosciuto ai napoletani, chiuso dalla Seconda guerra mondiale. Allora si accedeva attraverso un palazzo, poi bombardato. Ora entrare nel monumento particolarmente impervio: c' una scala a chiocciola in piperno.

Il campanile trecentesco con i due piani tardo cinquecenteschi, ha un forte contrasto cromatico dei materiali, marmo e mattoni. Danneggiato anche il fregio del basamento marmoreo, gravemente rovinato dai continui fal.

Il finanziamento per il concorso di idee prevede 60 mila euro per la realizzazione dell'opera e 3 mila per il vincitore. Da pochissimo arrivato l'ok della Cassa depositi e prestiti per i fondi necessari all'eliminazione dei graffiti e alla pulizia della scala marmorea. Entro un anno si potr salire sul campanile e ammirare la splendida vista sui tetti del centro antico.





news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news