LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Franceschini, missione Ercolano per tirare la volata a Buonajuto
Antonio Ferrara
25 maggio 2015 LA REPUBBLICA

DARIO Franceschini arriva oggi pomeriggio a Ercolano, ma non visiterà gli scavi. Il ministro si vedrà per un'ora con il candidato sindaco del centrosinistra Ciro Buonajuto per poi correre a Pompei, dove alle 16, nell'anfiteatro degli scavi, è in programma l'inaugurazione della mostra "Pompei e l'Europa 1748-1943". Franceschini evita così l'imbarazzo istituzionale dell'incontro con il sindaco uscente di Ercolano Vincenzo Strazzullo, coinvolto nell'inchiesta su appalti per opere pubbliche, tra cui il rifacimento di alcune strade e della caserma dei carabinieri, che ha decapitato il Pd di Ercolano. Il governo Renzi scende in campo a fianco di Bonajuto: venerdì sera a Ercolano c'era il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, oggi arriva Franceschini e prima di venerdì si farà veder anche Maria Elena Boschi. Il Pd si schiera senza se e senza ma nella città degli scavi. Era stato lo stesso Matteo Renzi nel corso dell'intervista a Repubblica Tv del 12 maggio a ricordare lo scandalo del tesseramento a Ercolano. «Quando abbiamo discusso delle liste del Pd siamo stati chiarissimi. Abbiamo cambiato candidato a Ercolano con mille problemi – dichiarò Renzi - compresa una lista civica contro il nuovo candidato sindaco, un giovane avvocato che abbiamo messo in campo. Le liste del Pd sono pulite».

A guidare la lista civica contro il Pd l'ex segretario cittadino dei democratici Antonio Liberti che si era opposto alla scelta di Buonajuto. Nonostante il diktat da Roma, Liberti si è ugualmente candidato a sindaco con cinque liste. Sia Liberti che l'uscente Strazzullo, che lo appoggia, sono stati espulsi dal Pd.

«Qui si tratta di ridare un volto presentabile al Pd dopo lo scandalo del tesseramento – confida Buonajuto – con Franceschini parlerò del futuro degli scavi di Ercolano e di come far progredire il recupero sociale avviato grazie al progetto e ai finanziamenti di David Packard per l'archeologia ercolanese».

La squadra del giovane renziano mette insieme quel centrosinistra che non si è ritrovato per la sfida delle Regionali: Pd, Sel, Verdi, Italia dei Valori, Partito Socialista, Centro Democratico e la civica Rinnovare Ercolano. Non a caso il candidato di Sinistra al lavoro alla presidenza della Regione, Salvatore Vozza, torna oggi sul tema degli impresentabili. «Martedì la commissione antimafia, ci dirà i nomi – dice Vozza - Renzi e De Luca mentono. Chi vota per il Pd porta gli impresentabili in Regione. La legge elettorale regionale premia la coalizione vincente con un premio di maggioranza: se vince il Pd – spiega il candidato di Sinistra a lavoro - i suoi alleati impresentabili entreranno in consiglio, anche se le loro liste non raggiungono il 3 per cento». «Se dovesse vincere De Luca – aggiunge Vozza – incorrerà nella legge Severino e non potrà essere proclamato presidente. Il rischio è il completo stallo istituzionale per la Campania e il ritorno alle urne fra meno di un anno. De Luca ha imbarcato fascisti, demitiani, cosentiniani, indagati e persone troppo vicine agli ambienti malavitosi. Allo stesso modo – ricorda Vozza - Berlusconi e Caldoro hanno taciuto sui propri impresentabili».





news

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

Archivio news