LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Pompei e l'Europa" l'arte ispirata dagli Scavi
Antonio Ferrara
27 maggio 2015 LA REPUBBLICA



LA "FANCIULLA nuda in un labrum pompeiano" un'opera che cattura il visitatore e racconta l'essenza della mostra "Pompei e l'Europa". Un capolavoro dipinto da Paul Delaroche tra 1843 e 1844, ispirato alla giovane moglie Louise Vernet scomparsa mentre portava a termine il dipinto. La morte sorprese l'artista francese come il Vesuvio colse impreparati gli abitanti di Pompei nel 79 d. C. Sono 200 i quadri, le sculture, le porcellane, gli arredi, i vasi, le stampe, i disegni e gli affreschi pompeiani che riempiono il salone della Meridiana all'Archeologico nell'allestimento firmato da Francesco Venezia.

In mostra la prima rappresentazione dell'eruzione, dipinta nel 1780 da Jacob More, un quadro che lascia per la prima volta la Scottish national gallery di Edimburgo. E poi la veduta del teatro grande di Jacob Philipp Hackert (1793). Il gusto per l'antico invase botteghe e manifatture di tutta Europa. Un caso tra i pi celebri fu quello dell'affresco della "Venditrice di amori" rinvenuto a Stabiae nel 1759: dopo la sua scoperta il motivo fu riprodotto su piatti, tazze, dipinti: in mostra si trova un pezzo in manifattura di Meissen ispirato alla scena mitologica. La Real fabbrica di Capodimonte contribu a diffondere nelle corti europee soggetti ispirati alle scoperte pompeiane.

La vita quotidiana, la moda, la tragedia, l'eruzione ispirano artisti e scrittori dell'800 europeo, con dipinti del danese Chisten Kobke o del francese Gustave Moreau, cui si deve la copia dell'affresco "Achille e il centauro Chirone". Spettacolare "La morte di Plinio sulla spiaggia di Stabiae", celebre opera di Pierre- henri de Valenciennes del 1813 dal museo di Tolosa. Nell'allestimento alcuni quadri con scene di ambienti termali o di botteghe sono esposti all'interno di vani appositamente ricavati, in modo che il visitatore deve affacciarsi per guardarli tutti. Al centro della sala, spicca il Fauno danzante, l'originale bronzeo che viene dall'omonima casa pompeiana. Poco pi in l, l'Apollo del tempio che sorge a pochi passi dal foro di Pompei. Impressiona per i suoi colori vividi, per il suo contenuto sociale il grande dipinto di Filippo Palizzi "Fanciulla pensierosa negli scavi di Pompei" del 1865, proveniente da una collezione privata. La giovane operaia, il cesto per portare via il lapillo ai piedi, rivolge lo sguardo a un affresco che emerge dallo scavo. Con il 900 Pompei attira i protagonisti della nuova pittura: ecco in mostra due straordinari pezzi di Picasso, tra i quali "Due donne corrono sulla spiaggia" (1922), esposto a fianco della menade sulla tarsia della Casa dei capitelli. E poi l'accostamento tra un calco originale e la scultura di Arturo Martini "La sete" del 1934 che si rif chiaramente alle immagini dei pompeiani. Catalogo e organizzazione di Electa Mondadori, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (marted chiuso), biglietto 13 euro.





news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news