LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - LICATA. Fruizione a singhiozzo per i siti archeologici
LA SICILIA Lunedì 25 Maggio 2015 Agrigento


Castel Sant'Angelo aperto solo al mattino e nei feriali



Licata. I siti di maggior interesse storico di Licata continuano ad essere poco fruibili al pubblico. Castel Sant'Angelo, importante struttura che domina la città non è fruibile per l'arco completo della giornata e lo si può visitare soltanto durante le ore della mattina e nei feriali. Nelle ore pomeridiane e nei giorni di sabato e domenica cancelli chiusi ed eventuali turisti e visitatori rimandati indietro. Alla base di questa lacuna dal punto di vista turistico e di promozione del territorio, l'esiguo numero di dipendenti a disposizione. Castel Sant'Angelo è sotto la gestione dell'Assessorato ai Beni Culturali della Regione e negli anni diversi dipendenti sono stati spostati in altri siti di competenza regionale comportando così il dimezzamento degli orari di apertura al pubblico di quella che rimane una delle più importanti attrattive turistico-archeologiche della città. Rimane poi irrisolta la questione legata all'accesso alla torre (a causa di una pedana non in condizioni ottimali) con i visitatori che attualmente possono ammirare solo la corte. Nulla di nuovo per quanto concerne la riapertura del Museo archeologicO di via Dante. Le promesse, a vari livelli, si sprecano ormai da anni ma ad oggi non si ha certezza sulla data in cui i battenti verranno riaperti al pubblico. A preoccupare maggiormente è il fatto che l'iter relativo alla riapertura sembra essersi fermato. All'interno della struttura sono già state posizionate le teche che dovranno andare ad ospitare i reperti archeologici ma non si è ancora dato il là all'allestimento vero e proprio che a questo punto, anche alla luce delle ultime lungaggini burocratiche e dei ritardi registrati, slitterà a data da destinarsi. Da quanto abbiamo avuto modo di apprendere, in vista della stagione estiva, i Rifugi antiaerei di via Marconi sarebbero stati assegnati ad un'associazione licatese che avrà il compito di gestirli. Il Pozzo Gradiglia e la Grangela, opere di natura idrauliche di pertinenza comunale, dopo essere state riaperte, sono visitabili a richiesta. Visitabili le chiese, tranne San Francesco che rimane sempre chiusa e in attesa dell'avvio dei lavori per rimuovere i pericoli sul tetto.
GIUSEPPE CELLURA


25/05/2015



news

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

Archivio news