LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BARI - Successo senza pari per il progetto "La didattica nel SAC La Via Traiana"
29 maggio 2015 LA REPUBBLICA



STA NELL'APPROCCIO COMPLETAMENTE NUOVO AL PATRIMONIO PUBBLICO CON LA SUA GESTIONE IN RETE

Un nuovo approccio al patrimonio pubblico con la sua gestione in rete: questo , in sunto, il SAC "La Via Traiana" promosso dai comuni di Brindisi, Carovigno, Ceglie Messapica, Ostuni, Fasano e San Vito dei Normanni, insieme al Parco Naturale Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo e alla Riserva Naturale dello Stato di Torre Guaceto.

Determinante per il successo dell'iniziativa stato l'impegno sia politico che amministrativo degli Enti promotori affiancati, in questo complesso processo, dall'assistenza tecnica della Profin Service di Bari.

Il SAC "La Via Traiana" un grande progetto e un grande impegno di tutti i soggetti coinvolti - ha dichiarato Gianfranco Coppola, Sindaco di Ostuni, che continua - Siamo lieti di aver suggellato un'intesa tra comuni e partner privati che possa portare benefici a vantaggio di tutta la comunit. Siamo passati dal dire al fare: ora si tratter di mettere a sistema tutto il territorio e offrire attivit come queste gi avviate, che stanno dando risultati tangibili.

Questo progetto "La didattica nel SAC la Via Traiana" costituisce l'avvio del sistema S.A.C. e mira alla realizzazione di un'offerta didattica incentrata sulle peculiarit dell'area e sulla infrastrutturazione della rete. Scopo principale infatti dell'iniziativa quello di dare vita alla "rete" per la valorizzazione dei beni ambientali e culturali del patrimonio pubblico locale attraverso innovative aule didattiche multimediali che hanno come obiettivo quello di rendere completamente fruibili i beni della rete. In questo modo si offre agli studenti di ogni et che vengono coinvolti in laboratori didat- tici e percorsi interattivi, accanto a percorsi guidati sul territorio, una visita quanto pi completa e immersiva per accostarsi all'arte, alla storia, alla natura e ai luoghi con fantasia e creativit. Un progetto importante che ve-de l'incremento dei flussi di visitatori, in particolare quello riguardante il turi-smo scolastico che dallo scorso mese di marzo ha fat-to registrare subito numeri significativi: 2-0.000 adesioni in fase organizzativa in 5-0 istituti scolastici sia dei co-muni aderenti al S. A. C sia li-mitrofi, oltre 3-0 operatori di-dattici del territorio impie-gati nelle attivit, oltre 2-00 incontri di sensibilizzazione negli istituti scolastici con i referenti didattici e circa 1-5.000 studenti che hanno gi partecipato alle attivit.

Sono in programma, infine, una serie di educational con gli stessi referenti didattici presso le strutture e gli spazi culturali del progetto.

Reputo che questa iniziativa del S-AC sia a tutti gli effetti un vero progetto pilota per l'Italia e un caso studio a livello euro-peo afferma Francesco Pa-lumbo, Regione Puglia, Direttore Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti. - Sono, quindi, particolarmente soddisfatto: si conclude in modo pi che positivo la prima parte del progetto; da qui partir un percorso. Quando si parla di beni culturali si d per scontata la loro importanza, ma allo stesso tempo si ragiona sempre sul peso economico della loro gestione. Il SAC ha l'obiettivo di inserire percorsi e laboratori culturali, affidati a privati come Sistema Museo, all'interno della fruizione di beni generalmente solo visitabili, senza attivit aggiuntive. A questa prima fase del progetto devono seguire ora due step importanti: rendere gli operatori privati gestori di questi beni e affidare ai detentori dei beni la redazione di un programma con obiettivi da perseguire. Il ruolo della Regione Puglia sar quello di valutare come poterli finanziare .

Il gruppo di lavoro costituito da un raggruppamento di societ di livello nazionale e leader nel proprio settore come Sistema Museo per la gestione museale e lo sviluppo di progetti di valorizzazione territoriale, Space per le soluzioni tecnologiche e multimediali ed Iris per la progettazione e la realizzazione di attivit didattiche, accanto ad aziende locali di provata esperienza, come la cooperativa Thalassia e la cooperativa Penelope, oltre a un complesso di validi operatori aderenti al partenariato territoriale.




news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news