LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pompei assume trenta giovani guide negli Scavi
Espedito Vitolo
Corriere del Mezzogiorno 31/5/2015

Pompei assume. Si parte con tirocini formativi di 6 mesi che coinvolgeranno trenta giovani di et non superiore ai 29 anni selezionati per titoli e colloquio. Si tratta di un primo passo verso un programma di assunzioni elaborato dal ministero del Beni culturali che prevede limpiego di altri giovani in tutti i musei della Campania.

Napoli Arrivano le prime assunzioni a Pompei. E potrebbe essere solo linizio. Il ministero sembra aver capito che gli Scavi e la ricchezza archeologica pu portare sviluppo e lenire quellemergenza nera che la disoccupazione. Si comincia con pochi ragazzi. In totale per i musei e gli archivi, si tratta di 130 giovani laureati. Pompei, i musei e le loro attivit, il censimento e la catalogazione dei beni culturali delle ambasciate italiane, cos come gli archivi e le biblioteche nazionali hanno unimportanza strategica per il Paese - sottolinea il ministro Dario Franceschini - per questo nel 2015 i 130 tirocini del Fondo 1000 giovani saranno dedicati a tali settori. Come gi lo scorso anno, ricorda il ministro, si tratta di tirocini formativi della durata di 6 mesi che coinvolgeranno giovani di et non superiore ai 29 anni selezionati per titoli e colloquio. Lobiettivo individuare i percorsi di studio pi brillanti (laurea a pieni voti e corsi di perfezionamento) attribuendo un titolo preferenziale al dottorato di ricerca. Per questo secondo quanto gi previsto nel 2014, lindennit per i tirocinanti, pari a 1.000 euro lordi mensili, stata parametrata allimporto delle borse di dottorato nelle universit italiane. Il decreto, firmato dal ministro, prevede 30 posti alla soprintendenza di Pompei Ercolano e Stabia, 50 nei Poli museali regionali e alla Direzione generale Musei, 50 allArchivio centrale dello Stato, lIstituto centrale per gli Archivi, le soprintendenze archivistiche, gli archivi di Stato, le Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze e le biblioteche statali. I 130 tirocini, ricordano dal ministero della cultura (Mibact) sono rivolti a laureati in: Archeologia; Architettura; Archivistica e biblioteconomia; Beni culturali; Economia; Economia e gestione dei beni culturali; Geologia; Giurisprudenza; Ingegneria; Ingegneria ambientale; Ingegneria civile; Ingegneria informatica; Scienza e tecnologia per i beni culturali; Scienze forestali e ambientali; Storia dellarte; Tecnologia per la conservazione e il restauro dei beni culturali; Nonch altre discipline se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso: lIstituto superiore per la conservazione e il restauro; lOpificio delle pietre dure, lIstituto centrale per la patologia del libro; la Scuola di specializzazione beni archivistici e librari; le scuole di archivistica del Mibact presso gli archivi di Stato. Una volta acquisito il concerto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali e del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, i bandi verranno pubblicati sul sito del Mibact entro trenta giorni dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto per quanto riguarda Pompei, Ercolano e Stabia e entro quarantacinque giorni per le restanti posizioni.
Nuove assunzioni e potrebbero essere le prime visto il potenziale enorme che ha Pompei per attrarre turisti. Enorme, in questi giorni il successo della mostra sui calchi restaurati e messi nella grande piramide creata dallarchitetto Venezia allinterno dellanfiteatro. Una mostra in cui lantico dialoga con il moderno, la natura, larcheologia. la mostra. Pompei e lEuropa 1748-1943, che sar visitabile fino al 2 novembre prossimo un viaggio nel tempo, ma anche nelle tecniche di scavo e di come, nei secoli la citt antica sia stata portata alla luce. Ovviamente il successo maggiore del la sezione Rapiti alla morte con lesposizione di 20 calchi, testimonianza di quanto avvenuto nei giorni delleruzione del 79 d.C. E ancora una selezione di scatti: foto che parlano del sito archeologico dellarea vesuviana. La rassegna stata promossa dalla Soprintendenza speciale per Pompei, Ercolano e Stabia e dalla direzione generale del Grande Progetto Pompei, con il museo archeologico di Napoli ed stata organizzata da Electa. Lallestimento stato affidato allarchitetto Francesco Venezia. stato fatto un altro passo per la rinascita di Pompei, ha detto il ministro Dario Franceschini.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news