LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - CASTENETO. Ricorso al Tar contro le montagne russe
di Divina Vitale
30 maggio 2015 IL TIRRENO



Castagneto Carducci, un cittadino chiede ai giudici amministrativi lannullamento delle autorizzazioni rilasciate dal Comune e la Sovrintendenza al Cavallino Matto per la realizzazione della nuova attrazione che a suo giudizio impatta sul paesaggio

CASTAGNETO CARDUCCI. Fa ricorso contro lamministrazione comunale e la Soprintendenza di Pisa al Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana contro lintervento di realizzazione delle montagne russe (roller coaster) allinterno del parco divertimenti Cavallino Matto con la richiesta di adozione di misure cautelari urgenti. Allorigine del ricorso ci sarebbero dubbi sulliter autorizzativo nonch valutazioni sullimpatto del gioco sullambiente ed il paesaggio ritenuto eccessivo. Chiede lannullamento in toto di tutte le autorizzazioni date perch considerate inadeguate e inammissibili in relazione alla Scia (segnalazione certificata inizio attivit) presentata dai proprietari.


Un episodio, se non altro, alquanto singolare. A firmare la crociata, il signor Pier Giorgio Croci che punta il dito contro tutta loperazione insistendo tecnicamente su quattro punti, in particolare, come si evince dalla delibera adottata nei giorni scorsi dalla Giunta comunale. Tra questi laccertamento dell'illegittimit (ai sensi dell'art. 19 comma 6 ter della Legge 241/1990 e s.m.i. e art. 31 DPR 104/2010) del silenzio serbato dal comune di Castagneto Carducci e dalla Sovrintendenza di Pisa sulla istanza di sospensione-annullamento della Scia 14.02.2015 e dell'autorizzazione paesistica 706/2015, prodotta dal ricorrente con nota del 8/4/2015, per l'accertamento dell'obbligo di provvedere sulla istanza medesima. Laccertamento della fondatezza della pretesa ad un intervento repressivo-sanzionatorio del comune o all'annullamento in autotutela della predetta Scia: ovvero per l'accertamento dell'insussistenza dei presupposti per la presentazione e per l'operativit della medesima Scia.

Ancora lannullamento della predetta autorizzazione paesaggistica, prot. 706 del 22/01/2015 e lannullamento di tutti gli atti presupposti, connessi o conseguenti, ancorch non conosciuti, e tra questi, in particolare, del parere favorevole reso dalla commissione comunale per il Paesaggio in data 17/11/2014. Lamministrazione comunale risponde lassessore Giorgio Badalassi - visto il ricorso pervenuto, ha ravvisato lopportunit di costituirsi in giudizio nominando un legale di fiducia per la difesa delle proprie ragioni nella persona dellavvocato Luigi Guccinelli di Carrara.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news