LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Paestum, l'impegno dei migranti per salvare l'antico santuario
di Angela Sabetta
la Citta di Salerno 27 maggio 2015

Al lavoro per riportare alla luce il santuario di Santa Venere, un tesoro abbandonato nell'area dietro l'ex fabbrica Cirio

CAPACCIO. Volontari in azione per la giornata di sensibilizzazione legata al recupero del santuario di Santa Venere, un tesoro abbandonato a se stesso nell'are retrostante lex stabilimento della Cirio situata nellarea archeologica di Paestum. Liniziativa Riportiamo alla luce il santuario di Santa Venere stata lanciata dalla testata giornalistica Voce di Strada e accolta dal nostro giornale e dallamministrazione che, sulla base di un protocollo di intesa con la Soprintendenza, ha iniziato i lavori di bonifica per rendere accessibile il sito. Oggi (mercoled 27 maggio) i volontari, in gran parte migranti coordinati dall'associazione One, hanno cominciato a ripulire l'area.

Questa giornata spiega il sindaco Italo Voza vuole essere un momento simbolico per diffondere la cultura dellimportanza del rispetto e della tutela di un importante patrimonio archeologico, bene di tutta lumanit.

La fabbrica per la lavorazione del pomodoro risalente allinizio del Novecento, fu acquistata nel 2005 dalla Soprintendenza per circa tre milioni di euro. Nel 2007 abbiamo presentato un progetto spiega la soprintendente Marina Cipriani per ottenere un finanziamento che, per, ci stato negato. Con le poche risorse che avevamo abbiamo provveduto alla messa in sicurezza di una parte dello stabile nel frattempo, il bene si degradato ed ora necessaria una cifra considerevole per ristrutturarlo.

I volontari al lavoro nel santuario...
I volontari al lavoro nel santuario di Santa Venere

La Soprintendenza ha dovuto combattere anche con chi forzava le porte di accesso per entrare dentro dove sono custoditi reperti archeologici rinvenuti durante gli scavi. Lacquisto dellex Cirio stato effettuato con le risorse stanziate per il Grande attrattore Paestum-Velia finalizzate alla riqualificazione del parco archeologico. Lipotesi progettuale prevedeva il recupero dellimmobile moderno per destinarlo a sede museale di esposizione delle necropoli e dei materiali del territorio di Paestum, e a sede di servizi connessi con il parco archeologico.
Invia per email
Stampa
27 maggio 2015



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news