LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Gli abusi edilizi irrompono nella campagna elettorale
di Alfonsina Caputano
la Citta di Salerno 28 maggio 2015



Senatore scrive ai candidati alla presidenza della Regione: Assumere impegni Galdi mostra fiducia. Mazzeo pensa al condono. Lamberti condanna i pasticci



stato il candidato a sindaco Marco Senatore (Citt Unita) a dare lo spunto ai suoi antagonisti per parlare di uno dei nodi da affrontare e sciogliere subito dopo la prossima tornata elettorale. Senatore, ieri, ha inviato una lettera formale ai due candidati a presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro e Vincenzo De Luca, nella quale li ha esortati ad assumere un pubblico e formale impegno a farsi carico - in caso di elezione, nellambito delle competenze istituzionali ed in raccordo con gli altri organi costituzionali competenti, in primis Parlamento e Governo - di dare una soluzione alla problematica dellabusivismo edilizio che, tra laltro, interessa ed angustia migliaia di cittadini cavesi e loro rispettive famiglie. Nella lettera, il candidato sindaco ha posto laccento sulla sua proposta di legge sullabusivismo edilizio, che ha lo scopo di dare una soluzione definitiva ad una questione che va affrontata con una normativa adeguata e proporzionata alla gravit, consistenza e dimensioni dellemergenza abitativa. Senatore ha, infine, concluso: opportuno evidenziare che non si chiede il varo dellennesima legge di condono edilizio, bens di procedere ad un meccanismo di sanatoria soltanto degli abusi edilizi cosiddetti di necessit, accompagnato dallintroduzione di rigorose norme impeditive del ripetersi del fenomeno .

Ma che ne pensano gli altri candidati sindaci? Ottimista sulla risoluzione del problema il primo cittadino uscente Marco Galdi: Nel corso degli ultimi cinque anni sono state poste le basi per affrontare la questione ha detto Con la delibera del dicembre 2014 ci siamo agganciati alla legge regionale 5 del 2013, che consente al consiglio comunale di dichiarare il preminente interesse pubblico degli immobili acquisiti al patrimonio e di destinarli agli abusivi di necessit per uso abitativo. In pratica chi ha commesso labuso per necessit pu ricevere in fitto limmobile e, se vuole, pu riscattarlo al doppio del valore Erp. Ma Galdi ha avvertito che liter non cos semplice: In campagna elettorale sto spiegando che la volont del Comune di dichiarare il preminente interesse pubblico non basta ha aggiunto La Soprintendenza, infatti, deve dire che non c preminente interesse ambientale e, sinora, non lha mai fatto; il Comune, dunque, ricorso al Tar e il 6 giugno chiederemo al tribunale la nomina di un commissario ad acta che si pronunci al posto della Soprintendenza. Galdi ha, poi, chiarito che ci non vale per gli abusi speculativi, che saranno destinati ad uso pubblico o messi in vendita al valore di mercato.

Conciso il candidato del Pc, Michele Mazzeo: Per arginare il problema, bisogna condonare tutto ci che condonabile rispettando le regole e prepararsi a essere inflessibili per il futuro. Per Armando Lamberti, la soluzione allabusivismo va cercata nelle sedi competenti, ossia il consiglio regionale e il Parlamento. Il candidato sindaco ha, poi, sottolineato: Premettendo che gli abusi in zona rossa devono essere demoliti perch a repentaglio la vita umana e che quelli in corso vanno fermati, sono convinto che nellimmediato,
e solo in via temporanea, si pu andare avanti con lhousing sociale, consentendo alle persone di restare nelle case. Le soluzioni sinora individuate, a livello locale, sono solo pasticciate ha concluso e, forse, presentano vizi di incostituzionalit.

http://lacittadisalerno.gelocal.it/salerno/cronaca/2015/05/28/news/gli-abusi-edilizi-irrompono-nella-campagna-elettorale-1.11515700?ref=search


news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news