LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENETO - Servono contributi per Villanova
di Gessica Mattalone
03 giugno 2015 IL MESSAGGERO VENETO

SAN GIOVANNI AL NATISONE Per venire incontro alle esigenze dei cittadini della frazione di Villanova, l'amministrazione comunale ha presentato alcune richieste di contributo che, qualora trovassero riscontro in opportuni finanziamenti, consentiranno di migliorare la vivibilit del borgo. Sono appena terminati i lavori di realizzazione del passaggio pedonale rialzato davanti all'oratorio per mettere in sicurezza l'attraversamento e rallentare automobilisti e mezzi agricoli che percorrono quel tratto a velocit non proprio moderate. Qualora fosse finanziato, previsto il rifacimento della piazza antistante l'oratorio con il mantenimento dei parcheggi come da indicazione della cittadinanza e la messa in sicurezza delle fermate delle autocorriere, molto frequentate soprattutto dagli studenti, poste sulla Sr 56 in direzione Udine (nei pressi del ristorante da Luisa), in entrambi i sensi di marcia. Speriamo che le istituzioni tengano presenti le istanze del territorio, commenta l'assessore ai lavori pubblici, Carlo Pali a proposito dei finanziamenti necessari. A queste opere, richieste dai cittadini, si associa quanto gi previsto nel piano annuale dei lavori pubblici, ovvero la riqualificazione del centro civico di Villanova del Judrio e la sistemazione dei marciapiedi sia in via Donato nella frazione, che in via Madonna del Podgora nel capoluogo. Le opere pi importanti ammontano a 455 mila euro e sono state finanziate grazie a contributo regionale. I lavori, relativi al centro civico, saranno cantierati entro la fine del 2015 e prevedranno il rifacimento del muro di cinta, l'impianto termico ed i marciapiedi. I costi ripartiti tra le varie opere ammontano a 220 mila euro per il muro di cinta, di 28 mila euro per l'impianto termico e a 155 mila euro complessivi per i marciapiedi, somme alle quali devono essere aggiunti ulteriori 40 mila euro destinati a spese di collaudo, perizie, progettazione, pareri di enti ed eventuali imprevisti. L'iter delle opere, finanziato nel 2013, stato lungo dal momento che era necessario attendere il parere della Soprintendenza per quanto riguarda il muro di cinta, possibile solo dopo che la stessa ha acquisito il progetto preliminare e comunque con tempi lunghi. Il Comune ha voluto valutare soluzioni alternative al rifacimento della cinta muraria precisa Pali quali il consolidamento, ma da verifiche tecniche e strutturali emerso che l'unica soluzione efficace e duratura era il rifacimento completo della muraglia di contenimento.



news

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news