LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Scontro sul ritorno di Galan
Angela Pederiva
Corriere del Veneto 7/6/2015

I grillini promettono battaglia: Non gli daremo tregua. Brunetta: un suo diritto

VENEZIA. Scontro in Veneto sul ritorno di Giancarlo Galan in parlamento dopo la detenzione domiciliare per la vicenda Mose. Il Movimento 5 Stelle annuncia battaglia attraverso unintensa campagna in Rete e sui media: Non gli daremo tregua. Il capogruppo azzurro Renato Brunetta invece ribadisce: un suo diritto. Lex governatore per perder la presidenza della commissione Cultura. Forse gi entro la fine di giugno, secondo quanto trapela dalla presidenza della Camera, visto che sono gi passati i due anni previsti per il rinnovo delle permanenti.

VENEZIA. Il messaggio stato forte e chiaro: Torno in parlamento, ha annunciato Giancarlo Galan al Corriere del Veneto . A quanto sembra per dopo il 15 luglio lex governatore potr pure riaccomodarsi nellemiciclo di Montecitorio, ma non sulla poltrona di numero uno della commissione Cultura. Secondo quanto trapela dalla presidenza della Camera, infatti, il rinnovo della guida di tutte e 14 le permanenti dovrebbe avvenire gi entro la fine di giugno ed praticamente scontato, per stessa ammissione del capogruppo Renato Brunetta (Ora siamo allopposizione), che Forza Italia perder le quattro posizioni di vertice finora detenute.
Evidentemente sono arrivate fino a Roma le dichiarazioni dellex ministro, tuttora in regime di detenzione domiciliare dopo il patteggiamento a 2 anni e 10 mesi per corruzione nellambito della vicenda Mose. E per strada le sue perentorie parole, soprattutto sui social network, hanno pure incontrato pepate ironie. Per esempio: Con lui lo Stato ha risparmiato? S, lo stipendio dei secondini. Oppure: Ritorna? Se ne avvertiva decisamente la mancanza.
Sarcasmi a parte, Galan conta sul fatto che la decadenza prevista dalla legge Severino scatta solo a sentenza definitiva (nel suo caso pende tuttora ricorso per Cassazione) e comunque dopo il via libera dellaula. Ma per quanto riguarda la presidenza della commissione, forse lazzurro ha commesso un errore di calcolo, nel ritenere di poter mantenere la presidenza della commissione fino a met mandato e dunque per due anni e mezzo dallinizio della legislatura (15 marzo 2013-15 settembre 2015, stando a questa stima). In realt il comma 5 dellarticolo 20 del regolamento di Montecitorio precisa che le commissioni permanenti sono rinnovate ogni biennio, dunque ogni due anni, per cui la scadenza gi stata superata. Per questo - fanno sapere dallentourage della presidente Laura Boldrini, confidando nel rispetto della tempistica - pressoch certo che la prossima settimana la conferenza dei capigruppo decider in quale data, verosimilmente entro la fine del mese, tutte le commissioni dovranno riunirsi per procedere alla conferma o alla sostituzione dei vertici. Sul punto il partito di Silvio Berlusconi sa gi di non poter avanzare pretese, rispetto alle caselle finora occupate agli Affari costituzionali, alla Difesa, alle Finanze ed appunto alla Cultura. Allinsediamento sostenevamo il governo Letta- ricorda Brunetta - mentre adesso con Renzi siamo passati allopposizione, per cui non possiamo chiedere nulla e ci aspettiamo che la maggioranza si riprenda tutte le presidenze. Quanto a Galan, ribadisco che n la legge, n i regolamenti, n il nostro statuto consentono al capogruppo alcuna interferenza nei confronti delle autonome decisioni dei singoli parlamentari. Peraltro mi pare che questa sia anche la linea tenuta nella vicenda dalla presidente della Camera. In una lettera a Gian Antonio Stella sul Corriere della Sera , proprio Boldrini aveva comunque aggiunto: Lei chiede se non sarebbe opportuno che Galan desse le dimissioni. Senza giri di parole: s, lei ha ragione.
Come detto per, anche se lex governatore non ha nessuna intenzione di fare un passo indietro, la perdita del titolo avverr comunque. Galan sar sicuramente sostituito perch la maggioranza cambiata, dice Andrea Martella, vicecapogruppo del Partito Democratico. Ma la retrocessione dellex ministro a semplice deputato non basta al Movimento 5 Stelle che, dopo aver promosso la marcia su Villa Rodella, pronto adesso ad un media bombing quotidiano. Quando torner in parlamento - anticipa il capogruppo Federico DInc - Galan vedr da parte nostra una forte opposizione alla sua presenza anche in aula. Se le leggi penali gli danno la possibilit di sfruttare i cavilli giuridici, la legge morale avrebbe gi dovuto imporgli di dimettersi. Perci ogni giorno attraverso la Rete, i giornali, le radio e le tiv non mancheremo di ripetere che lonorabilit del parlamento rischia di essere compromessa da persone che pensano pi ai loro interessi privati che al bene comune. Non possiamo permettere che la moralit del Paese si senta violentata da simili comportamenti.
Per un attimo il leghista Marco Marcolin sembra cedere alle affettuosit: Bentornato Giancarlo, mi stai pure simpatico... Ovviamente sto ironizzando. Siamo garantisti s, ma quando uno patteggia sarebbe opportuno che si dimettesse. Vorr dire che ci penser la giustizia. Resta su questo piano pure lazzurra Lorena Milanato, assistente di Galan ai tempi della fondazione di Forza Italia: Fino a sentenza definitiva anche lui ha tutto il diritto di rientrare in parlamento. Dopo la Cassazione si vedr, ma intanto nulla osta. Messaggi di bentornato? Non ne ha bisogno.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news