LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Da tutto il mondo in coda ai cancelli di Pompei: ingresso bloccato per protesta
Andrea Garibaldi
Corriere della Sera 25/7/2015

Non sciopero, viene chiamato assemblea. Ma ieri a Pompei, come gioved al Colosseo, ha gli stessi effetti dello sciopero: porte chiuse, turisti lasciati in attesa. In 15 anni, a Pompei, almeno lottava volta che accade.Ore 9, Scavi di Pompei, patrimonio dellumanit Unesco. Non si staccano biglietti perch in corso unassemblea sindacale di una parte dei custodi, iscritti a Fp Cisl, Filp e Unsa. Davanti ai botteghini si forma una fila di duemila persone. Viene avvertito il sovrintendente Massimo Osanna, che alle 10,30 apre personalmente i cancelli. Al posto dei custodi fa lavorare i dipendenti della societ Ales, che appartiene al ministero dei Beni culturali. Gioved cera stata unassemblea a fine turno e il sovrintendente aveva schierato al posto dei custodi i funzionari archeologi. Stasera al Teatro Grande di Pompei in programma una serata con il ballerino Roberto Bolle. Giuseppe Visciano, Unsa, dice che era prevista per stasera una nuova assemblea, ma stata revocata per permettere lo svolgimento dello spettacolo. Ci sar un volantinaggio per spiegare le ragioni della protesta. Aggiunge: Continueremo anche ad agosto a tenere le nostre assemblee, proclamandole con tre giorni di anticipo, secondo le regole. Il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini, definisce lepisodio di ieri mattina un danno incalcolabile. Hanno vanificato i risultati straordinari raggiunti nellultimo anno che hanno rilanciato limmagine di Pompei nel mondo. Spiegano, dallo staff del ministro, che il Grande Progetto Pompei, 105 milioni di euro, in gran parte provenienti dallUnione Europea, ha finalmente programmato tutti i lavori di conservazione, dopo i tempi lunghi dei primi due anni (neanche met dei fondi impegnati). Dice il sovrintendente Osanna: Ieri si tornati a dare unimmagine di un luogo irrecuperabile. Proprio in un momento in cui ci stiamo tutti rimboccando le maniche per cambiare il volto di Pompei: ci sono in corso 30 cantieri, ci sono scavi, restauri, messe in sicurezza. Oggi mi hanno dato del fascista perch sono andato di persona ad aprire i cancelli. Motivi della protesta? Turni notturni e festivi non pagati da dicembre, scarsit di personale (Un custode ogni quattro aree, ce ne vorrebbe uno per area). Ma c malumore anche per linvio da parte del ministero di circa 80 rinforzi della societ Ales e del lavoro svolto per tenere aperti gli Scavi di notte dai dipendenti della societ regionale Scabec. Antonio Pepe, leader Fp Cisl, assicura di aver avvertito il sovrintendente della protesta, mentre Osanna, al contrario, afferma di aver ricevuto rassicurazioni che nulla sarebbe accaduto ieri mattina. Allassemblea che ha impedito ai turisti di entrare ha partecipato una minoranza dei 250 custodi di Pompei. Cgil e Uil si sono dichiarate contrarie, mentre la Cisl nazionale ha preso le distanze dal leader locale, Pepe. Il sovrintendente ha avviato uninchiesta interna, che potr portare a provvedimenti disciplinari. Sullo sfondo, la possibilit, alla prossima assemblea, di una precettazione dei custodi. Il prefetto dovrebbe stabilire che laccesso agli Scavi sia equiparabile a un pubblico servizio, come quello dei trasporti cittadini.



news

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news