LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Alberi tagliati, giunta sotto tiro
Pierpaolo Lio
Corriere della Sera - Milano 28/7/2015

Scritte minacciose contro il sindaco e lassessore Maran lungo i cantieri del metr 4

La protesta contro il taglio degli alberi per la costruzione della nuova linea metropolitana M4 esplosa con insulti e scritte minacciose contro il sindaco Giuliano Pisapia e lassessore alla Mobilit, Pierfrancesco Maran. La risposta della giunta: Non ci fermiamo. I cantieri saranno presidiati. La polizia ha aperto unindagine.

Da una parte gli alberi addobbati con grandi occhi e cuori rossi. Dallaltra le ingiurie e le minacce tracciate con la vernice. E poi: quelli che nei giorni scorsi abbracciavano le piante e quelli che ieri mattina inveivano contro gli operai (assassini, fate schifo, le grida che si possono sentire anche in numerosi video su Facebook). La protesta contro il taglio degli alberi previsto per la realizzazione della nuova linea metropolitana M4 ha pi sfaccettature. Una di queste si palesata ieri, in viale Argonne, con insulti e minacce contro il sindaco Giuliano Pisapia e lassessore alla Mobilit, Pierfrancesco Maran.
Pisapippa (storpiatura del nome del sindaco coniata da Beppe Grillo, ndr) puzzi di mafia e Maran ammazzati: grafia semplice, sottili linee bianche lasciate sullasfalto del viale, allaltezza di via Illirico, e subito cancellate dal Nucleo urbano intervento rapido dellassessorato ai Lavori pubblici. Stesso destino per altre che tappezzavano le cesate del cantiere, insieme a cartelli e disegni: un paio di Grazie Maran in mezzo a una selva di croci, accuse al Pd e un cartello che ricorda uno scontro polemico tra Adriano Celentano (spalleggiato poi da Grillo) e il sindaco, proprio sulla questione del verde sacrificato: Il prezzo degli alberi, il costo del metr linea 4... Milano non n rock n lenta. una vergogna con la puzza di mafia che gli gira per strada.
Nellarco della giornata gli operai hanno proseguito con le motoseghe (in realt qualche decina di metri pi avanti, allaltezza di via Pietro da Cortona) e polizia e digos hanno aperto unindagine, cos come per le scritte apparse nei giorni scorsi in varie parti della citt contro il carcere duro del 41 bis, e hanno presidiato il cantiere. Intanto la condanna unanime. La mia passione per la politica e limpegno civico superiore a queste minacce. Non sono le prime reagisce Maran forse non saranno nemmeno le ultime, ma continuer a battermi perch si possano fare in maniera onesta opere utili, dialogando con chiunque voglia confrontarsi ma non fermando i cantieri perch qualcuno resta contro. Al fianco di Pisapia e Maran si schierano giunta e Pd. Parole tristi, vili e vergognose, le bollano i segretari metropolitano e regionale, Pietro Bussolati e Alessandro Alfieri. Lo stesso fanno i contendenti delle primarie Pierfrancesco Majorino, che bolla gli autori ecofascisti, ed Emanuele Fiano, secondo cui il cambiamento non si fermer con le minacce. Quando la protesta arriva a tanto dice Mirko Mazzali (Sel) raggiunge un punto di non ritorno, mentre per la Sinistra per Pisapia questi gesti avvelenano il clima e vanificano limpegno e la civile protesta dei cittadini. Vicinanza, infine, anche da Forza Italia.
In quellangolo di cantiere hanno passato la notte tra domenica e luned alcuni giovani del gruppo #573 alberi da salvare, vicino al M5S,, e in alcune immagini postate online si possono vedere il presidio e le scritte gi presenti sul selciato. Sempre ieri, il consigliere comunale pentastellato Mattia Calise ha scritto su Facebook: Sindaco & giunta zerbini dei costruttori continuano la loro violenza cieca e sorda contro i #573alberi. I dem attaccano: Si dissocino dalle minacce. E in serata viene rilanciato dal movimento, schierato a difesa degli alberi, il comunicato n 89. Il M5S Milano e il coordinamento #573alberi si dissociano dalle scritte, affermano. La nostra unica firma sono i cuori e gli occhi sugli alberi, una protesta pacifica e artistica che portiamo avanti da mesi.



news

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news