LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Apprezzati nel mondo ma non dalle autorit liguri" Il museo aspetta la Regione
DONATELLA ALFONSO
02 agosto 2015 LA REPUBBLICA





PU sembrare il paradosso di essere cos "eccellenti" che a Parigi ti osannano e in Liguria quasi non sanno chi sei. Cos cpita che alla mostra in corso al Muse d'Orsay "Dolce Vita. Du liberty au design italien 1900- 1940" in corso fino al 13 settembre, siano presenti un buon numero di opere di Alessandro Mazzucotelli, un fabbro-artista paragonato a Gaud i cui lavori una quindicina - si ritrovano un po' ovunque nel parco di Villa Mariani. Non era possibile trasportarle a Parigi, molte sono di grandi dimensioni o inserite nella struttura spiega Carlo Bagnasco, presidente della Fondazione Pompeo Mariani ma siamo gi stati contattati dalla Galleria d'Arte Moderna di Roma, in vista dell'allestimento che la mostra ora a Parigi avr in Italia al Palazzo delle Esposizioni dal 15 ottobre prossimo e sino al gennaio 2016.

Da Parigi sono arrivati in molti a Bordighera a vedere le opere di Mazzucotelli proprio l, il luogo per cui sono state disegnate e forgiate, cos come quelle di Eugenio Quarti, un altro degli autori esposti a Orsay. Si intanto appena conclusa a Milano "Mondi a Milano-culture ed esposizioni" che ha esposto anche tre opere di Mariani provenienti dalla collezione. Il pubblico appassionati d'arte, turismo culturale da tutta Europa non manca, ma potrebbe essere molto di pi. Siamo stati inseriti nelle eccellenze liguri nel 2004, il Parco dal 2008 tra i Grandi Giardini Italiani, il ministero dei Beni Culturali ci elenca come "Annoverato tra i maggiori atelier d'artisti tra 800 e 900 visitabili a livello mondiale" riprende Bagnasco Tanto vero che sono vincolati anche i 1500 pezzi che contiene e non solo la struttura. Sono sempre venuti in tanti a complimentarsi e a farci grandi promesse l'ex ministro Scajola tra i primi - poi sostegni anche alla promozione non ce ne sono stati. C'erano state promesse dalla Regione per un finanziamento ad hoc per la promozione, poi non se n' fatto pi niente. Mi viene da pensare che forse, come ora dimostrano le carte, molti ci sminuissero apposta per appropriarsi della Fondazione e rilanciarla quando fosse passata di mano.

Al di l dei sospetti di Carlo Bagnasco, resta la realt di un parco-museo che potrebbe diventare un'altra delle grandi attrazioni artistico-culturali della Liguria.

Ad esempio per il progetto delle "Case d'artista" tra Liguria e Francia, Costa Azzurra e Provenza per precisione. Un progetto che avevamo avviato insieme all'assessore Angelo Berlangieri nella passata giunta regionale spiega e che, d'intesa con il sindaco di Bordighera Pallanca, ci aveva indicato come capofila nel coordinamento di un progetto per unire le case d'artista gi esistenti, da quelle di Renoir a Cagnes e Czanne ad Aix a quelle liguri; la Fondazione Pompeo Mariani per prima, mentre altre sono ancora da allestire e recuperare, e penso anche a LuzzatiCosa far la nuova giunta regionale? Mi auguro che non abbandoni il progetto .

Chi sicuramente non d dispiaceri a Bagnasco oltre alla mostra di Plinio Mesciulam, che ha raccolto un buon successo di pubblico e il plauso dell'artista stesso, con le sue opere esposte sui cavalletti di Mariani - sono gli olivi di Monet. La coppia di alberi intrecciati ritratta dall'artista francese nel suo soggiorno bordigotto nel 1884 - cos come le altre opere con gli stessi scenari disperse nei musei pi disparati dall'Ermitage alle collezioni private, tornate in Liguria solo con la mostra "Mediterraneo: da Courbet a Monet a Matisse" al Ducale nel 2010-11 sono infatti una mta non solo dei turisti alla ricerca dell'autentico che si ritrova nei quadri, ma anche degli sposi in cerca di uno sfondo d'autore per le foto delle nozze da mettere in cornice.

vero sorride Bagnasco mi telefonano spesso per chiedere di poter fare un servizio fotografico nel giardino di Monet, ce ne sar uno anche all'inizio di settembre.

Se non si possono avere le ninfee di Giverny, anche gli olivi di Bordighera, purch benedetti da Monet vanno benissimo.





news

04-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news