LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ELBA. Riaprite la villa romana delle Grotte
03 agosto 2015 IL TIRRENO

Flash mob di Legambiente di fronte allo splendido monumento che, nonostante le promesse, chiuso e nel degrado

PORTOFERRAIO. La villa romana delle Grotte chiusa, nonostante le promesse. Uno dei monumenti pi belli e di maggior attrazione dellisola di nuovo sommerso da erbacce e rifiuti. E unisola che vive di turismo, non il massimo. Molte promesse sono state fatte e tutte, com evidente, sono cadute nel vuoto.

Cos ieri mattina i volontari di Legambiente si sono ritrovati, insieme a decine di cittadini portoferraiesi ed elbani, al desolato parcheggio della villa romana delle Grotte per un flash mob dal significativo slogan Riapritela La storia non ha padroni.

Uniniziativa preceduta dalla pulizia intorno allingresso sbarrato di quello che probabilmente il pi importante monumento dellElba, vergognosamente ornato di bottiglie, fazzolettini, cartacce di ogni tipo con i quali i ragazzi del Cigno Verde hanno riempito tre sacchi e mezzo di spazzatura.

Mentre i partecipanti al flash mob si radunavano, sono arrivati diversi turisti che volevano visitare la villa e allarrivo sul piazzale i legambientini hanno addirittura trovato una coppia di turisti norvegesi che, dopo aver raggiunto le Grotte in bus, aspettavano sconsolati un altro bus per ritornare a Portoferraio, allibiti dalla situazione di degrado e chiusura che avevano trovato.

Dietro lo striscione Riapritela La storia non ha padroni cerano anche le due capogruppo dellopposizione Portoferraiese, Alessia Del Torto e Cosetta Pellegrini, diversi esponenti del Pd e della sinistra elbana e soprattutto molti cittadini comuni di ogni orientamento politico ed esponenti del mondo associativo e culturale elbano.

Abbiamo voluto fare una cosa semplice ed un atto concreto dice Umberto Mazzantini, della segreteria di Legambiente Arcipelago Toscano e responsabile nazionale isole minori del Cigno verde - La nostra lennesima sollecitazione allamministrazione comunale perch questo gioiello della storia portoferraiese ed elbana venga restituito alla comunit.

Legambiente, che per anni aveva denunciato labbandono dellarea che ancora incredibilmente privata, aveva accolto con entusiasmo ed attenzione la riapertura della villa romana delle Grotte da parte di una cooperativa di giovani e brave archeologhe, che aveva riaperto il monumento e creato occasioni di fruizione culturale di alto livello.

Unesperienza di successo stroncata dopo lestate 2015 per motivi che, nonostante le fumose spiegazioni, restano oscuri. Ricordiamo dicono a Legambiente che il sindaco di Portoferraio Mario Ferrari disse che, se fosse stato necessario avrebbe espropriato larea della villa romana, al centro di un comprensorio archeologico nel quale gli archeologi guidati da Franco Cambi delluniversit di Siena continuano a fare eccezionali scoperte.

Legambiente chiede al sindaco e al vicesindaco di Portoferraio:

1) A che punto siano le trattative con lex presidente della Fondazione Agnelli ed ex deputato di Forza Italia Marcello Pacini, presidente della Fondazione Villa romana delle Grotte;

2) Quale sia la natura di queste trattative e perch questo mancato accordo comporti la chiusura e labbandono di un sito archeologico cos importante e di una risorsa culturale ed economica alla quale non si pu e non si deve rinunciare;

3) Cosa intenda fare lAmministrazione comunale per impedire che anche nellestate 2016 si ripeta la vergogna della chiusura della villa romana delle Grotte.

Al dottor Pacini, cittadino illustre di Portoferraio,
Legambiente chiede un gesto di generosit verso la sua citt e lElba: Doni al Comune larea della villa romana delle Grotte, che comunque un bene comune dellElba, di chi ci vive e di chi la visita. Insomma, riapritela. Perch la storia non ha padroni. E la storia non finisce qui



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news