LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mantova, lo storico Malacarne boccia la vasca in SantAndrea. I mantovani insorgano
La Gazzetta di Mantova 5/8/2015

SantAndrea, ecco la vasca: Progetto non invasivo

Arrivano le prime simulazioni dellinterno della basilica con il fonte battesimale La Diocesi: Altezza di soli 20 centimetri e il pavimento non sar bucato

Ancora polemiche sul progetto della diocesi di inserire nella basilica la struttura di 15 metri quadrati. Al direttore di Civilt Mantovana si affianca il docente Carlo Prandi. Secondo Malacarne si cancellerebbe lidentit di Alberti. E solo per un battesimo allanno. E Giuliano Longfils si rivolge al sindaco Mattia Palazzi: fermi il vescovo Busti

MANTOVA. Il nostro intento non quello di sfidare la comunit con questo progetto. Desideriamo che tutti siano a conoscenza di quanto abbiamo intenzione di realizzare. Con questa premessa parte la replica della Diocesi di Mantova alle accuse piovute riguardo al progetto di costruzione di una vasca battesimale, riservata agli adulti, allinterno della basilica di SantAndrea.

Il progetto non stato sviluppato soltanto dal vescovo - spiegano monsignor Claudio Giacobbi e monsignor Giancarlo Manzoli, della diocesi mantovana - ma lui che ne cura il progredire e se ne assume la responsabilit. Ma su di esso sta lavorando un intero team di esperti. Nel dettaglio il coordinamento dei lavori a cura dellarchitetto Giorgio Della Lunga, esperto della consulta dellufficio liturgico nazionale, mentre la realizzazione della vasca, qualora dovesse essere approvata, verr seguita dallarchitetto Paolo Zermani di Parma, professore ordinario di composizione architettonica alluniversit di Firenze, con la consulenza liturgica di don Luigi Girardi, preside dellistituto di liturgia pastorale di Padova. Zermani ha alle spalle una lunga esperienza di interventi su luoghi sacri e ha contribuito tra laltro al completamento e restauro del monastero di San Salvatore a Camaldoli in piazza Tasso a Firenze, ma ha anche gi lavorato nel Mantovano, con la riqualificazione delle piazze Matilde di Canossa e Teofilo Folengo a San Benedetto Po.

Come sar realizzata dunque la vasca battesimale per adulti in SantAndrea? La struttura, come si legge nella nota tecnica fornita dallo stesso Zermani, pensata nel transetto nord-ovest (lungo 23,5 metri e largo 16,3), in prossimit dellingresso di sinistra, quello che d su piazza Leon Battista Alberti. La vasca, di forma rettangolare, verr realizzata in marmo rosaceo di Verona e sar larga 4,7 metri e lunga 2,7. In caso di costruzione definitiva si presenter al pubblico come vasca di spessore ridotto, si parla di circa venti centimetri di altezza, sollevata da terra attraverso un supporto alto cinque centimetri. Una piccola rampa di tre gradini consentir laccesso al fonte battesimale, che sar riempito con un velo dacqua di circa dieci centimetri: Laltezza da terra molto ridotta - spiegano ancora Giacobbi e Manzoli - e in paragone le sedie presenti nella basilica sono molto pi invasive a livello architettonico. In pi ci teniamo a sottolineare che il pavimento non verr bucato dato che la vasca sar soltanto appoggiata e rimovibile alloccorrenza. Il gesto del battesimo sar simbolico, non necessario immergere del tutto il corpo.

Anche la posizione scelta non casuale: Vicino alla porta, per simboleggiare lingresso di una persona nella comunit cristiana. La persona poi riceve lo Spirito Santo con il battesimo e si incammina verso laltare, che simboleggia leucaristia, passando sotto agli affreschi raffiguranti il battesimo di Ges e lincontro con la samaritana, posizionati sui due pilastri di sostegno della cupola tra i quali dovrebbe essere collocata la vasca. Ma il condizionale ancora dobbligo al momento: Si sta ancora ragionando sulla fattibilit del progetto. Ci aspettavamo posizioni diverse al riguardo, ma in caso di parere positivo vogliamo confrontarci con tutti coloro che avranno osservazioni da fare in merito al fonte battesimale. Che tempi potranno esserci dunque? Un mese fa - chiariscono Giacobbi e Manzoli - stata presentata la domanda, cui hanno fatto seguito incontri con il vescovo e il sovrintendente di Brescia, sia quello vecchio che lattuale. Ora tocca a loro esaminare il progetto, la normativa prevede una risposta in massimo quattro mesi, ma potrebbe arrivare anche prima.

Perch finora non si era pensato a una vasca per adulti? La tradizione del battesimo per gli adulti tornata di recente. Serve per inserire nella comunit cristiana individui provenienti da altre religioni, soprattutto il sabato santo. Non vogliamo imporre un cambio della configurazione della chiesa, ma far s che anche questa comunit cristiana possa lasciare un segno tangibile.

http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2015/08/05/news/sant-andrea-ecco-la-vasca-progetto-non-invasivo-1.11890042


news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news