LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

AMELIA- Mura di Amelia, da Soprintendenza ok con prescrizioni: «Approfondimenti in corso»
Chia.Fa.
www.umbria24.it, 18/09/2015

Regione e Comune invieranno nota di risposta con chiarimenti richiesti, 1.2 milioni da impegnare entro 2015 per non perderli. Maraga: «Parere è favorevole, ce la faremo»


Parere favorevole, ma raffica di prescrizioni. Sta creando più di un timore ad Amelia e Perugia il documento inviato giovedì dalla Soprintendenza che ha dato il via libera all’intervento di consolidamento e recupero delle mura del borgo umbro, allegando però una sostanziosa serie di indicazioni.

Parare favorevole con prescrizioni E sono proprio le prescrizioni che hanno fatto alzare il livello di guardia tanto in Comune quanto in Regione dove si è affacciato il rischio di perdere quasi 1.2 milioni nell’ambito di fondi europei che, questo il punto, devono essere impegnati prima della fine del 2015, ma anche di stoppare l’agognato recupero. Al massimo entro il 31 dicembre, infatti, la Regione dovrà aver aggiudicato l’appalto per scongiurare epiloghi sconvenienti sul delicato e agognato intervento di recupero della mura poligonali di Amelia.

Approfondimenti in corso Il corposo parere è al vaglio degli uffici della Regione, che hanno elaborato il progetto nell’ambito di un percorso condiviso con Comune e Soprintendenza, chiamati a dar seguito in tempi celeri alle prescrizioni contenute nel documento, tutte di profilo estremamente tecnico, come specifiche sui tiranti per il consolidamento. Tanto dalla Regione, a seguire la pratica è il dirigente Diego Zurli, quanto dal municipio risulta che entro metà della prossima settimana saranno tirate le fila sulla valutazione in corso, dopodiché si procederà a inviare una nota di risposta alla Soprintendenza specificando tutte le caratteristiche degli interventi finiti nel mirino.

Maraga: «Ci sono margini per aggiudicazione entro 2015» Se sarà sufficiente per procedere alla pubblicazione della gara e alla relativa aggiudicazione dei lavori entro la fine dell’anno è presto per dirlo, nessuno fino a martedì, forse mercoledì conta di sbilanciarsi. Intanto il sindaco di Amelia Riccardo Maraga, che non nasconde le preoccupazione iniziali causate dalla sfilza di prescrizioni, mette in chiaro: «I tecnici nelle ultime ore ci hanno tranquillizzati e anche se approfondimenti sul documento sono tuttora in corso, va detto che il parere è favorevole, del resto il progetto è stato redatto partendo dalle indicazioni che proprio la Soprintendenza ci aveva fornito». E poi: «I tempi di certo non sono larghi, ma credo ci siano tutti i margini per superare questa fase e arrivare all’impegno delle somme in questione, così da avviare un intervento fondamentale per le nostra musa e non perdere quasi 1.2 milioni di euro».



news

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

Archivio news