LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il canadese a capo di Brera In Italia c molta retorica. Affronter le trattative come una lite coniugale
Paolo Conti
Corriere della Sera 19/9/2015

James Bradburne, 59 anni, manager culturale canadese di nascita e naturalizzato britannico, uno dei nuovi venti direttori dei grandi musei italiani scelti dal ministro Dario Franceschini dopo una selezione internazionale. Diriger la Pinacoteca di Brera. stato direttore generale di Palazzo Strozzi a Firenze ma ha diretto in passato la Next Generation Foundation nel Regno Unito, il Museum fr Angewandte Kunst di Francoforte e negli anni 90 stato responsabile per il design, la formazione e la programmazione al New Metropolis Science and Technology Centre di Amsterdam. Quindi ha una visione internazionale anche delle differenti realt sindacali. Ora dovr fare i conti con quella italiana.
Cosa pensa del caso Colosseo, della chiusura di due ore a causa di una riunione sindacale, delle proteste dei turisti, delle polemiche?
Io ho lavorato, appunto, in Italia ma anche in Olanda, in Germania, in Gran Bretagna. I sindacati esistono ovunque, non sono certo una particolarit solo italiana. E lappartenenza a unorganizzazione sindacale un diritto riconosciuto, e non pu certo costituire un problema in s. Naturalmente tutto dipende da cosa si vuole raggiungere con una trattativa sindacale. Dal metodo di lavoro di chi organizza i lavoratori e di chi li dirige.
Il nostro presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ieri ha detto che questo modo di intendere il sindacato di fatto nemico dellItalia.
Io non sono italiano e non intendo certo entrare in una simile polemica. Io ho avuto sempre una regola. Cio che, in una trattativa sindacale anche complicata, necessario buonsenso e buona fede da entrambe le parti. Ovvero, il fine devessere il bene comune. E soprattutto occorre che i problemi sul tavolo siano autentici, reali. So insomma che, in generale, gettare benzina sul fuoco, esasperare le discussioni, non va mai bene.
Ma voi non italiani che approdate alla guida di alcuni importanti musei come Brera, o come gli Uffizi, non temete di rimanere intrappolati nei nostri riti sindacali, negli scioperi?
No, non ho una paura di questo tipo e non credo che labbiano gli altri nuovi direttori di musei. Io ho un approccio molto anglosassone, pragmatico. Punto al problema e immagino una soluzione. Noto che nella tradizione francese e italiana la questione sindacale ha un approccio pi retorico, se vogliamo, e quindi pi complesso. Per quanto mi riguarda sono felicissimo dellincarico a Brera, so che ci sono tre sigle sindacali con cui dovr confrontarmi. Benissimo, io dico! Sono sicuro che troveremo un modus operandi positivo e costruttivo, evitando frizioni spesso inutili. Non voglio apparire naif, la possibilit di sciopero esiste e esister sempre, comunque un diritto quando altre ipotesi sono esaurite. Ma io sono di nascita Canadese, sono nato in un Paese che persegue la pace e il confronto. Alla fine, in un confronto sindacale, avviene come nelle coppie che litigano per le vacanze estive. In conclusione unintesa si trova, lessenziale il bene comune.
Ancora il presidente Matteo Renzi ha sostenuto, insediandovi col ministro Dario Franceschini, che il patrimonio culturale italiano un motivo di identit collettiva. Lei pensa che gli italiani davvero guardino ai beni culturali come al luogo in cui affondano le loro radici?
Penso che lItalia sia un Paese creativo, cos come lo la sua cultura. E che il progetto di valorizzazione del patrimonio sia davvero una grande scommessa. Per questo occorrono squadre motivate e un buon clima di lavoro. Mi piacerebbe che a Brera, in futuro, fossero tutti felici di venire a lavorare e di offrire il loro contributo. possibile, credetemi, senn, non ha senso fare cultura.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news