LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Crociere: a ottobre riparte la protesta. E su Venis Cruise giunta rimandata
G.B. - E.Lor.
Corriere del Veneto 22/9/2015

Sala piena per decidere le manifestazioni. Vittorio Emanuele variante del Contorta

VENEZIA. Bandiere dei No Grandi Navi, gazebo e barche: il comitato contro le crociere in laguna torna in piazza il 3 o il 4 ottobre con una nuova manifestazione. La prima dellera Brugnaro. Lo hanno deciso ieri sera in unassemblea affollata oltre ogni aspettativa, che ha riempito la sala San Leonardo anche di volti nuovi, tanti cittadini e alcuni consiglieri comunali e municipali: Felice Casson, Giovanni Pelizzato, Monica Sambo della lista del senatore, la cinquestelle Elena La Rocca, il presidente di Municipalit Giovanni Andrea Martini. Dopo la sconfitta elettorale unassemblea con questi numeri la migliore risposta verso chi ci ha accusati di essere morti, ha detto il portavoce Tommaso Cacciari. Laltro portavoce, Luciano Mazzolin, punta il dito contro Brugnaro e il suo assenso allo scavo del canale Vittorio Emanuele: Abbiamo raccolto 124 mila firme contro nuovi canali, il sindaco stato eletto con 30 mila voti. Forti della vittoria al Tar dello scorso 29 luglio che ha bocciato liter amministrativo Contorta, il comitato annuncia di essere pronto a presentare altri ricorsi che chiamino in causa quel canale e intanto chiede di adottare interventi immediati come navi con tecnologia non inquinante, come i motori a gas naturale liquefatto in costruzione in Giappone. Lo scavo del Vittorio Emanuele presentato come variante al Contorta prosegue Mazzolin peccato che quel progetto gi stato bocciato dal Tar. E Armando Danella: Mostrino il tracciato subito, senza attendere la Via, cos lo demoliamo. Ci sono i bacini di evoluzione?. Gli interventi si susseguono e cos le critiche: ai pd Alessandra Moretti e Andrea Ferrazzi rei di aver appoggiato il Vittorio Emanuele, a Porto e Vtp che rifiuterebbero lavamporto al Lido di DufercoDe Piccoli per non perdere il monopolio delle banchine.
Poche ore prima la commissione urbanistica chiamata a valutare proprio la delibera con la quale la giunta di fatto boccia lavamporto, aveva rimandato indietro latto per eccesso di inesattezze. Gioved il consiglio comunale dovrebbe discuterla e votarla, sempre ammesso che sia corretta in tempo. Le osservazioni al progetto Venis Cruise 2.0 oggetto sono state spiegate alla commissione dallassessore allUrbanistica e allAmbiente Massimiliano De Martin, che ha garantito correzioni rapide. Il progetto carente ha detto non nel Prg del Porto, lAutorit portuale non lo ha dichiarato di interesse pubblico, inoltre il proponente un privato privo di titolo per farlo e non ha in gestione gli spazi acquei e di terra. Ci sono poi questioni tecniche da approfondire. Venis Cruise considera il traffico del 2005 ma oggi raddoppiato - ha spiegato Andrea Costantini, direttore del settore Ambiente - sono sottostimate le previsioni meteo-marine e larea sito Unesco, protetta. Sui temi ambientali nessuno ha avuto da ridire, sulle osservazioni giuridico-amministrative s. Dire che il progetto non conforme al Piano regolatore del Porto ridicolo, non aggiornato dal 1904, ha detto Davide Scano (M5S). Felice Casson ha spiegato ai colleghi le norme della Via a proposito di proponenti privati(La legge prevede che chiunque possa presentare progetti, la commissione ne decide il valore) e ha ricordato che il 29 luglio il Tar ha bocciato lo scavo del canale Contorta ma la delibera non ne parla come non parla del Pat. Mettiamo a posto il testo, ha chiesto Saverio Centenaro (Fi). Critico il fucsia Renzo Scarpa: Il Comune ha ricorso contro il Contorta perch si valutassero tutte le alternative, ora non pu scrivere queste cose. Lapidario, nel merito del progetto, il fucsia Maurizio Crovato: E una follia.
In serata, allassemblea pubblica la docente Andreina Zitelli tornata sulla commissione comunale dicendo che la relazione tecnica degli uffici dellAmbiente tra le note ha inserito il rumore prodotto dalle navi (60 decibel), negativo per gli uccelli. E gli abitanti di Santa Marta?, ha chiesto. Anche il docente Iuav Carlo Giacomini ha elencato le problematicit dellavamporto: lostilit di Cavallino Treporti, lo scavo di 3 milioni di metri cubi, i pali in cemento. Pronta la risposta di De Piccoli, presente a San Leonardo: Il progetto si pu migliorare, il collegamento con il Cavallino unuscita di emergenza fondamentale. O si portano le navi fuori dalla laguna o si rinuncia al futuro del porto.



news

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news