LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Le conclusioni di Vittorio Emiliani al Convegno della Bianchi Bandinelli

Conclusioni del Convegno "R. Bianchi Bandinelli"

Cos il Ministero si spacca in due. Agenzia Turismo e Sottoprefetture

Dai relatori sono venuti sui Musei, Biblioteche, Archivi e Formazione analisi, dati oggettivi, cifre, proposte sulle quali ora come ora mi sembra riduttivo aprire un dibattito fra quanti sono presenti a quest'ora all'Archivio di Stato di Sant'Ivo alla Sapienza. Solleciterei invece l'Associazione Bianchi Bandinelli ad indire una riunione apposita entro un tempo ragionevole proprio per aprire un confronto su tutta la massa critica - ed tanta - emersa questo pomeriggio. Anche perch la prevista Giornata di protesta gi prevista per fine novembre stata rinviata al 7 maggio perch coincideva con lo sciopero generale del pubblico impiego.
Detto questo, vorrei notare come anni or sono il dibattito generale vertesse in modo appassionato sul dilemma Ministero per i Beni culturali o Agenzia Speciale, fra tutela essenzialmente centralizzata e tutela invece regionalizzata, fra un neo-centralismo illuminato e un federalismo consapevole. Un dibattito comunque alto. Che oggi non ha molto fondamento. Nel senso che le Regioni non rivendicano pi alcuna competenza e anzi non difendono neppure quelle che hanno quando, come avvenuto di recente, per i Beni librari tornati al Centro nel silenzio generale. Oppure le difendono - vedi paesaggio - laddove maturano interessi corposi che il Piani paesaggistici dimagrirebbero notevolmente e che le Regioni lasciano in un limbo indistinto. Il governo non li sollecita e procede con sue "riforme" che apparentemente non investono il tribolato rapporto Stato-Regioni, ma che in realt sbancano e forse spaccano lo stesso Ministero.
Il governo Renzi punta infatti da un lato alla valorizzazione turistico-commerciale del patrimonio che pi si presta (in teoria) a fruttare denari e dall'altro svuota la tutela di contenuti e strumenti sottomettendola, con la legge Madia, ai Prefetti (immagino che si rivolti nella tomba Luigi Einaudi il quale li definiva "una lue" napoleonica chiarendo, nel suo saggio "Via il prefetto !" del 1944: "Democrazia e prefetto repugnano profondamente l'una dall'altro"). Soprintendenze sottomesse come altri servizi pubblici alle Prefetture e quindi al Viminale dove del resto ha sede il solo organismo che disponga di fondi per i beni culturali, cio il Fondo per l'Edilizia di Culto (Fec) che cura manutenzione ordinaria e straordinaria in oltre 700 chiese di propriet statale, fra cui molte delle pi importanti chiese romane come il Ges, Sant'Ignazio, Caravita, Sant'Andrea al Quirinale, Santi Apostoli, Santa Sabina, Santa Maria del Popolo, Santa Francesca Romana e molte altre.
Quindi avremo da una parte una grande (si spera) Agenzia Viaggi e Turismo che si occuper della valorizzazione dei Musei e di quanto pu essere "messo a reddito" e dall'altra le Soprintendenze (che magari, per non urtare il premier Renzi, si chiameranno Sottoprefetture) per una tutela regolata con prudenza dai Prefetti.
Del resto non era mai successo, se non negli anni del mussolinismo forse, che i Prefetti avessero tanto potere. Non era mai successo che ad un sindaco di Roma gi sotto tutela prefettizia (Gabrielli) succedesse un altro prefetto, Tronca, proveniente dalla virtuosa Milano, e che questi nominasse una Giunta di altri Prefetti, alcuni venuti da Milano. Non era successo quando c'era in discussione il nuovo Auditorium di Roma - la pi grande e riuscita opera culturale italiana dell'ultimo mezzo secolo (ma non si deve dire perch romana e non milanese), divenuta il primo centro culturale e musicale d'Europa - e il commissario governativo aveva per esempio lasciato al suo posto quale suo collaboratore il professor Lucio Barbera docente alla Facolt di Architettura della Sapienza assessore nella Giunta Carraro. Dal "Via il Prefetto!" einaudiano al "Viva i Prefetti!" odierno ci corre molta strada e non sembra quella che ci porter ad accrescere il tasso di democrazia del nostro Paese. Grazie a tutti e a rivederci presto.
Vittorio Emiliani

Roma, 16 novembre 2015
Archivio di Stato di Sant'Ivo alla Sapienza



news

27-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news