LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cos Bondeno rinascer con la sua chiesa
24 novembre 2015 LA GAZZETTA DI MANTOVA



Presentati i lavori di recupero di San Tommaso, tra i codici rossi. Cantieri nel 2016. Terzi: ripresa vicina


GONZAGA. Bondeno rinasce dopo il terremoto. Ieri sera la comunit ha partecipato numerosa alla serata, organizzata a Corte Matilde, in cui sono stati presentati i progetti di ricostruzione che riguardano il patrimonio pubblico danneggiato dal terremoto. A partire dalla chiesa parrocchiale, una delle pi belle della Bassa e purtroppo tra i codici rossi, cio tra gli edifici sacri pi gravi per le ferite delle scosse.

LA CHIESA. San Tommaso Apostolo aveva subito gravissimi danni, in particolar modo alla parte superiore della facciata e alle strutture portanti delle pareti della navata principale e delle volte. Le opere previste nel progetto commissionato dalla diocesi riguardano, tra le altre cose, un intervento sistematico di tirantatura della facciata su pi livelli. Lobiettivo cercare di bloccare, o almeno rallentare, il fenomeno di ribaltamento. Quindi verranno rimossi i due grandi cornicioni in prossimit della facciata, cos come sar tolto parte del manto di copertura. Quindi verr rimessa parte della copertura, realizzando poi una struttura temporanea di chiusura tra murature e copertura.

Spostandoci allabside verr cinturazione con appoggi verticali in legno e funi d'acciaio per contrastare il ribaltamento delle murature. Verranno messi tiranti fatti di cavi metallici e appoggi verticali in legno in corrispondenza dei piedritti della cella campanaria e della base ottagonale della cuspide del campanile. Quindi si proceder alle sbadacchiature delle aperture della cella campanaria e della base della cuspide, con rimozione della guglia sommitale, e alla messa in sicurezza degli arredi con la realizzazione di ponteggi di protezione degli altari al fine di poter procedere in sicurezza all'interno della Chiesa nello sviluppo dei rilievi e delle ulteriori fasi progettuali. Il progetto gi nella fase esecutiva, con lok della Sovrintendenza. Unordinanza ha stanziato circa 4,3 milioni, di cui 2,6 derivanti dalla copertura assicurativa e 1,7 da contributi pubblici legati al Dl 74, come previsto dalla convenzione tra diocesi e struttura commissariale. La gara pubblica per l'affidamento dei lavori prevista tra la primavera e l'estate. Ora pi vicino l'obiettivo della ripresa del centro di Bondeno commentato il sindaco Claudio Terzi.

LA PARROCCHIA. Quanto alla progettazione per il recupero della parrocchia, approvato in consiglio il 23 febbraio 2015, prevede la ricostruzione della canonica all'interno di un nuovo complesso, di propriet della curia, composto non solo da locali a destinazione religiosa, ma anche da appartamenti e superfici ad uso commerciale. La struttura prevista in posizione sensibilmente arretrata rispetto ai vecchi edifici che un tempo delimitavano il lato sinistro del sagrato, soluzione che consentir di allargare la sede stradale a beneficio della viabilit lungo l'arteria centrale del paese. I nuovi immobili saranno realizzati in classe A, il costo previsto per l'operazione di circa 2 milioni di euro: attraverso la nuova ordinanza di Maroni, che sblocca le risorse previste dal governo Renzi, la progettazione trova finanziamento.





L'INTERVENTO. Gaetti: macch fondi Gli stanziamenti riciclano i risparmi. Leggo dellennesimo provvedimento pro ricostruzione post terremoto annunciato con il consueto squillo di trombe e in pompa magna, ma si tratta di risparmi, non di ulteriori fondi. A dirlo il senatore del M5S Luigi Gaetti, che spiega: Approvato in Commissione Bilancio, lemendamento 26.2100 al comma 7-quater assegna 190 milioni alla ricostruzione, 160 per lEmilia e 30 per la Lombardia. Sa dove vengono quei soldi? Basta leggere le ultime tre righe del comma: Ai relativi oneri si provvede mediante riduzione di pari importo dellautorizzazione di spesa di cui allarticolo 3.bis, comma 6 del dl 06-07-2012 n 95 , . In sintesi i soldi sono presi dal fondo gi stanziato nel 2012 e non spesi. Si pubblicizzano sempre gli stessi denari, facendo credere che siano nuovi stanziamenti. Purtroppo anche 140 milioni dei 205 promessi da Renzi sono presi dal medesimo fondo.



news

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news