LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BRINDISI-Ignorata l'istanza delle associazioni: ripartono i lavori sulla fontana Tancredi
www.brindisireport.it, 03/12/2015

La richiesta di congelare il permesso a costruire formulata al Comune caduta nel vuoto e cos stamani, dopo un mese di stop, sono ripresi i lavori di realizzazione di un edificio multipiano sulla fontana di Tancredi. Il riavvio del cantiere era stato preceduto da una riunione al comune fra tecnici e rappresentanti della ditta EdilMicaletti svoltasi ieri.

La richiesta di congelare il permesso a costruire formulata al Comune caduta nel vuoto e cos stamani, dopo un mese di stop, sono ripresi i lavori di realizzazione di un edificio multipiano sulla fontana di Tancredi. Il riavvio del cantiere era stato preceduto da una riunione al comune fra tecnici e rappresentanti della ditta EdilMicaletti svoltasi ieri.

Ricevi le notizie di questa zona nella tua mail. Iscriviti gratis a Brindisireport !
Un network di associazioni (Italia Nostra, Legambiente, Touring Club Italiano, Centro Turistico Giovanile, Fondazione Tonino Di Giulio, Wwf Brindisi, Acli Citt di Brindisi, Amici dei Musei, Marina di Brindisi Club, Soroptimist Club Brindisi, Associazione Marinai dItalia Brindisi) la scorsa settimana aveva deciso di adire le vie legali, dando mandato al penalista Stefano Latini di presentare al sindaco listanza di annullamento in autotutela per Cantiere sulla fontana di Tancredi-2illegittimit del titolo abilitativo rilasciato (il permesso a costruire 127 del 2010, ndr), chiedendo la sospensione immediata dellesecutivit del provvedimento, nonch dei lavori in corso, e al presidente della Provincia la richiesta di intervento in subordine per quanto di sua specifica competenza.

Inoltre era stato chiesto anche allo stesso legale di valutare lesistenza di condizioni di rilevanza penale da sottoporre allautorit giudiziaria. Ma tale iniziativa al momento non ha sortito alcun effetto concreto.

Le associazioni fanno leva su un paio di complesse questioni legali: un vincolo imposto il 20 febbraio 1968 dalla Soprintendenza ed integrato nel Piano regolatore generale del Comune di Brindisi, che tra l'altro qualifica quell'area come zona verde; un contratto di enfiteusi, e non di propriet, che il venditore del terreno all'impresa costruttrice considera atto valido per la transazione, mentre ha in piedi un contenzioso legale con la Curia, cui lo stesso suolo apparteneva (o appartiene ancora, si vedr).

Va ricordato che i costruttori sono pienamente legittimati a procedere con i lavori da una sentenza emessa dal Consiglio di Stato al termine di un contenzioso andato avanti per anni. I giudici, nel dare il via libera allimpresa, rimarcarono per la mancata adeguata tutela del monumento da parte degli enti preposti. Larea insomma non era sottoposta ad alcun vincolo. Per questo sarebbe opportuno effettuare unaccurata ricerca negli archivi comunali, dove da qualche parte dovrebbe esserci una traccia di quel famoso vincolo del 1968.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news