LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cedesi un tesoro. Ville storiche e isole, ex carceri e borghi. Ecco i beni dello Stato in affitto (per 50 anni)
Francesco Di Frischia
Corriere della Sera 9/1/2016

ROMA. Il patrimonio di proprietà dello Stato (oltre 32 mila immobili e 14 mila terreni per un valore stimato di 59 miliardi) è da ieri accessibile ai cittadini attraverso una piattaforma digitale chiamata «OpenDemanio». La vetrina sul web è stata creata dall’Agenzia del Demanio per rendere accessibili e trasparenti ai cittadini le informazioni sui beni: oltre ai dati tecnici, c’è la localizzazione con Streetview di Google (www.agenziademanio.it).
Il lavoro di trasparenza, però, non finisce qui: nel corso del 2016 sulla cartina digitale si vedranno pure i cantieri aperti o di prossima apertura e gli immobili in fase di rilancio. Di questo patrimonio fanno parte anche 208 beni di grande pregio storico, artistico e paesaggistico che sono stati inseriti nel progetto «Valore Paese»: si tratta di ville, ex caserme, castelli, fari, isole, borghi e conventi, spesso sotto utilizzati o abbandonati. L’Agenzia del Demanio, in collaborazione con Invitalia, Anci, ministeri dei Beni culturali e dello Sviluppo economico, vorrebbe affittarli attraverso dei bandi pubblici a privati (fino a un massimo di 50 anni) e trasformarli in contenitori delle eccellenze del made in Italy tra arte, storia, musica, moda, artigianato, design ed enogastronomia. Ce n’è per tutti i gusti: da Porto Venere (La Spezia), destinato a diventare un nuovo polo culturale con spazi espositivi, all’ex carcere Nuovo di Procida (Napoli) che l’amministrazione locale vuole trasformare in spazio per attività turistico-ricettive, dal Castello Aragonese di Otranto (Lecce) che ospita il Museo Civico e accoglierà un centro polifunzionale culturale, all’ex aeroporto Eleuteri a Castiglione del Lago (Perugia), che sarà incluso nell’Ecomuseo del Trasimeno di futura realizzazione con spazi turistici e ambientali. Stessa sorte per il Grand Hotel a San Pellegrino Terme (Bergamo), albergo liberty chiuso da trent’anni, che verrà affittato per tornare ai vecchi fasti.
In alcuni casi è stata promossa una consultazione pubblica online, come è avvenuto per l’ex convento dei Padri riformati a Petralia Sottana (Palermo), nel Parco delle Madonie. «Questo è uno strumento fondamentale — spiega Roberto Reggi, direttore dell’Agenzia del Demanio — per creare coinvolgimento e partecipazione intorno a un progetto di rinascita di un bene pubblico di grande valore, che potrà diventare fattore di crescita economica, sociale e culturale a beneficio dei cittadini e di tutto il sistema-Paese».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news