LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - «Rescisso il contratto con l’impresa, si rischia una nuova incompiuta»
13 gennaio 2016 LA NUOVA SARDEGNA



NUORO Il Museo delle identità (o il campus universitario, come vorrebbe l'attuale giunta) rischia di diventare un'incompiuta. Ad affermarlo è il consigliere regionale Luigi Crisponi, autore di un'interrogazione urgente alla giunta Pigliaru. «In queste settimane – dice Crisponi – il Servizio Beni culturali e sistema museale dell'Assessorato della Pubblica Istruzione avrebbe comunicato all'RTI Paolo Beltrami Spa l'avvio della risoluzione contrattuale per "gravi inadempienze». Il raggruppamento temporaneo di imprese Paolo Beltrami S.p.A. è appaltatore della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dei lavori di recupero funzionale relativi al primo e al secondo stralcio funzionale, che dovrebbero trasformare l'Ex Mulino Guiso Gallisai in Museo e laboratori dell'Identità secondo quanto previsto dal Piano di razionalizzazione e sviluppo sul Sistema Regionale dei Musei. «Alla data attuale detto progetto esecutivo non è stato ancora approvato – prosegue Crisponi – e le inesorabili leve della burocrazia potrebbero defenestrare l'appaltatore, azzerando il timer di avvio lavori, con un nuovo bando di gara che inevitabilmente farà slittare i tempi di recupero del manufatto. Il bello è che – prosegue Luigi Crisponi rivolto all'assessore alla Pubblica Istruzione Claudia Firino – sono trascorsi ben dieci anni e cinque mesi dalla prima deliberazione della Giunta regionale datata luglio 2005. Questi due lustri sono in pratica trascorsi all'interno "dell'apparato regionale" dove le complicazioni burocratiche, terrore di cittadini, professionisti ed imprese sono all'ordine del giorno, con la produzione di una vera e propria giungla di adempimenti che ostacolano irrimediabilmente anche le azioni di indirizzo politico». Nel caso dell'ex Mulino, sottolinea Crisponi, il rallentamento di questa importante iniziativa, grava quale costo occulto sulle spalle oltre che di imprese e lavoratori sull'intera collettività. Che rischia di dover rinunciare alla realizzazione di un progetto ambizioso e di sicuro rilievo non solo per la Città di Nuoro, ma per l'intero territorio. «In definitiva, visto Il tenore dello scambio epistolare fra l'Amministrazione regionale e l'Appaltatore potrebbe seriamente concretizzarsi una non amichevole rescissione contrattuale, con un pressoché certo slittamento dell'avvio dei lavori. Trasferendo l'inevitabile contenzioso nelle aule del Tribunale, favorendo l'inserimento del quasi Ex Museo dell'Identità nella funesta classifica delle incompiute nuoresi», è l'amara conclusione di Crisponi.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news