LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Coppa America, il Comune cita in giudizio la Regione
ALESSIO GEMMA
16 gennaio 2016 LA REPUBBLICA




L'AMERICA'S Cup finisce in tribunale. Dopo l'inchiesta della Procura, arriva anche lo scontro istituzionale davanti al giudice civile. Il Comune di Napoli cita in giudizio la Regione Campania. Il motivo? Il taglio dei fondi assegnati all'ente di piazza Municipio e applicato da Palazzo Santa Lucia un anno dopo le regate. Una riduzione del 25 per cento che ha esposto l'ente amministrato da Luigi de Magistris a un decreto ingiuntivo dei privati: in particolare, la ditta che ha eseguito le opere a mare, ha portato a sua volta in tribunale il Comune perch non stata ancora pagata a causa proprio della diminuzione del finanziamento. Un pasticcio. Ieri l'avvocatura di Palazzo San Giacomo capitanata da Fabio Ferrari ha depositato il ricorso, con invito al presidente della Regione a comparire davanti al tribunale civile il giorno 17 maggio. Il fatto che tra i due enti, organizzatori della manifestazione velica, si messa di traverso la Soprintendenza ai Beni architettonici e paesaggistici. Un passo indietro: aprile 2013, seconda tappa della Coppa America. Per le vele la Regione concesse al Comune 6 milioni di euro di fondi europei, soldi necessari per realizzare villaggio e lavori tecnici. In particolare, il progetto prevedeva "pontili mobili indispensabili per le quotidiane e frequenti operazioni di varo e alaggio delle imbarcazioni partecipanti alle competizioni veliche".

La gara venne aggiudicata a Costruzioni Generali Esserre srl. Dopo aver chiuso il contratto con la ditta, il Comune fu costretto per a variare il progetto a causa del parere negativo della Soprintendenza sui pontili galleggianti. Fu adottato, in luogo dei 18 pontili previsti in origine, "un pontone autopropulso", ossia un'imbarcazione in grado di favorire l'ancoraggio dei corpi mobili in acqua. Bypassato cos l'altol della Soprintendenza, le regate andarono in porto nel 2013. Ma quando il Comune ha inviato le carte in Regione per farsi liquidare le somme finanziate, finito nel mirino dell'ufficio per i controlli sui fondi europei di via Santa Lucia. Che ha contestato al Comune una "violazione" nelle norme sugli appalti pubblici cos come stabiliti dalla commissione europea. Fuori dal gergo tecnico: modificando uno degli elementi del contratto definiti nella gara, a causa del parere della Soprintendenza, si alterata la concorrenza. Per cui bisognava rifare la gara. La variazione del progetto scrive la Regione "ha comportato una nuova richiesta di prestazioni nei confronti della societ aggiudicataria, non prevista nel bando di gara, pregiudicando cos la possibilit di riscontrare nel mercato di riferimento una migliore offerta". Per la Regione la modifica del progetto non sarebbe avvenuta a "parit di costi". E quindi, invece di 5,8 milioni di euro, l'ente di via Santa Lucia ha concesso solo 4,4 milioni: 785 mila euro in meno.

Di tutt'altro avviso Palazzo San Giacomo: "Non si verificata alcuna modificazione essenziale dell'oggetto del contratto, che avrebbe dovuto comportare la riedizione della procedura di appalto. Tutto avvenuto a parit di costi", si legge nell'atto di citazione. Intanto Esserre Costruzioni, non percependo i soldi dei lavori eseguiti, ha ottenuto in giudizio la condanna del Comune a pagare. Per questo, oltre all'importo totale del finanziamento, il Comune ora chiede al giudice anche il risarcimento danni: la Regione deve accollarsi "oneri, interessi e spese legali" patite da Palazzo San Giacomo per il taglio dei fondi.



news

27-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news