LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA Alla Domus i soldi del Ministero
17 gennaio 2016 IL TIRRENO




Cerimonia ufficiale di riapertura per la Domus Mazziniana, col direttore della Scuola Normale Fabio Beltram, il sindaco di Pisa Marco Filippeschi e Piera Orvietani, presidente dell'Associazione degli Amici dei Musei e dei Monumenti i cui volontari dal 7 gennaio garantiscono l'apertura al pubblico, anche senza prenotazioni (il marted, gioved e sabato dalle 10 alle 12). La Domus Mazziniana, ora reintitolata Memoriale Mazzini, la casa dove Giuseppe Mazzini spir il 10 marzo 1872. L'edificio venne donato allo Stato dalla famiglia Nathan Rosselli. Gravemente danneggiata durante il bombardamento del 31 agosto 1943, la Domus venne ricostruita nel dopoguerra. Nel 2011, per il 150 dell'Unit d'Italia, la ristrutturazione grazie al finanziamento della Presidenza della Repubblica. Il testo del giuramento della Giovine Italia sovrasta la facciata su via D'Azeglio. Al piano terra, grazie anche a un apparato multimediale in funzione, viene raccontata l'attivit di Mazzini fino al 1837, i personaggi principali della sua vita, l'attivit della Giovine Italia, la mappa dell'azione mazziniana. Al primo piano si entra nella vita intellettuale di Mazzini a Londra nelle fasi principali della sua attivit dal 1837 al 1870: 1848 la Rivoluzione Nazionale, 1850 la Riorganizzazione Mazziniana, 1860 Mazzini e i Mille, 1861 i Doveri dell'uomo, 1870 Roma Capitale. A conclusione del percorso il manoscritto originale del Giuramento della Giovine Italia nel luogo sacrale della stanza dove mor Mazzini. A congiungere i due piani la Scala Ellittica con le note autobiografiche. una giornata importante per Pisa e per la nostra associazione - ha dichiarato Piera Orvietani - con grande entusiasmo i nostri volontari hanno fatto il corso di formazione e hanno conseguito gli attestati necessari. Questa l'occasione per dimostrare quanto pu essere importante l'attivit del volontariato per la valorizzazione e la promozione dei beni culturali. Un grazie di cuore all'associazione ai suoi volontari - ha continuato Beltram - un'altra buona notizia: la Domus stata inserita dal Mibact nella tabella triennale dei finanziamenti e ricever 25mila euro l'anno con cui intanto potremo pagare le bollette e fare le piccole manutenzioni necessarie. Rimane da risolvere il problema dello statuto: da tempo sollecitiamo il Ministero, perch com' attualmente non ci permette di assumere personale. La bellezza di questo memoriale racconta il Risorgimento a Pisa, in Italia e in Europa: un modo di appassionare i giovani a riscoprire la storia e a studiare la democrazia, ha concluso il sindaco Marco Filippeschi.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news