LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISTOIA - All’antico splendore la facciata dell’ex chiesa di San Giovanni
di Paolo Gestri
20 gennaio 2016 IL TIRRENO

PISTOIA Il professor Paolo Baldassarri prende un sasso dalla vetrina dal proprio ufficio nel Conservatorio e dice: «Ecco la prova: è caduto dalla facciata sul marciapiede, un segnale che altri si sarebbero potuti distaccare e creare chissà quali danni. Tre anni fa l'intervento era d'obbligo, ed ovviamente urgente». Venerdì prossimo, alle 16,30, nella sede della Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista, in corso Gramsci 37, a Pistoia,verrà presentato il restauro della facciata dell'omonina ex chiesa cinquecentesca di Ventura Vitoni. Ne parleranno, appunto, il professor Paolo Baldassarri, presidente della Fondazione, l'architetto Valerio Tesi, della soprintendenza, il sindaco Samuele Bertinelli e l'architetto Gianluca Giovannelli, progettista e direttore dei lavori. A seguire, la visita alla chiesa, con l'intervento di solisti del teatro del Giglio di Lucca. Il sasso conservato nel proprio ufficio da Baladassarri rende evidente il degrado del paramento murario cui il consiglio di amministrazione della Fondazione ha posto rimedio, ripristinandolo come in origine. A questi lavori si sono poi aggiunti il restauro del portale e degli scalini d'ingresso, ed anche il consolidamento della struttura lignea di copertura dell'aula e della volta a vela. «Tutto a spese di questo Conservatorio – precisa Baldassarri – i cui beni sono stati trasmessi per via ereditaria dalle venerande suore che nei secoli vi hanno avuto dimora». Tornando alla ex chiesa, c'è da dire che l'architetto Ventura Vitoni pose la prima pietra il 13 aprile del 1500 e che due anni dopo la facciata era conclusa. Internamente la chiesa era bella davvero, in perfetto stile rinascimentale, con aggiunte di tele seicentesche ed altari del Settecento, con volte, archi, lesene, capitelli e abbondanti e squisite decorazioni, come dimostra tutta una preziosa documentazione fotografica. Ma venne la guerra, la Seconda guerra mondiale, con i voli di morte degli aerei degli Alleati, tra l'ottobre del 1943 ed il gennaio del '45, che la distrussero. Pur ricostruiti muri e tetto, tra il 1954 ed il 1957, è tutt'oggi un magazzino di se stessa, visto che tutto il patrimonio lapideo che esternamente e soprattutto internamente la adornava giace ammassato ai lati sul pavimento. Rosoni sbeccati e statue mozze, marmi e pietre lavorate sono ancora un atto d'accusa contro la guerra. «Adesso - continua Baldassarri - ci attendono altri lavori per un recupero completo della parte storica del complesso, fiorito fin dal XIII secolo, in particolare di due dei tre chiostri, uno del Quattrocento ed uno del Cinquecento (il terzo, risistemato, è quello annesso all'istituto Pacini) due gioielli d'architettura che, insieme al giardino contiguo, lo rendevano un posto d'incanto. Il complesso è tuttora in gran parte assai degradato ed in completo abbandono, eppure un tempo era denso di vita e di cultura, soprattutto dalla fine del Settecento, quando l'illuminato granduca Pietro Leopoldo d'Asburgo Lorena, impose alle suore o di lasciare ogni proprietà e fare solo pura e semplice vita monastica, o dare vita ai Conservatori ed aggiungere alle preghiere l'educazione delle fanciulle. Fu così che tante giovani educande impararono a leggere, scrivere e far di conto, mentre quelle più abbienti, a pagamento, apprendevano pure il francese». «Fin d'ora - conclude il presidente - do appuntamento al 26 febbraio, ore 9, nell'aula magna, per la presentazione del riodino del nostro archivio storico degli ultimi 150 anni, ricordando che i documenti precedenti si trovano nell'archivio di Stato».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news