LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ERCOLANO, CAPITALE SI DIVENTA COL SUDORE
LUISA BOSSA
30 gennaio 2016 LA REPUBBLICA





HO accolto anche io con dispiacere la notizia che Ercolano, la mia citt, non stata scelta come Capitale italiana della cultura per il 2017.

Le stata preferita Pistoia.

La sana competizione che si innescata tra le citt importante e lo sar sempre di pi man mano che crescer il numero delle localit candidate, come accade per gli Oscar, ha detto il ministro Dario Franceschi commentando la vittoria di Pistoia, accolta con applausi e gioia all'interno del salone del consiglio nazionale nel ministero in via del Collegio Romano. Questo abbiamo appreso dai resoconti dei giornali.

il secondo insuccesso di Ercolano su questo terreno.

Ci aveva, infatti, gi provato per il 2016, uscendo sconfitta con Mantova.

Il dispiacere nasce dall'amore che ho per la mia citt e dal fatto che, come a tutti noi, avrebbe fatto piacere vederla salire agli onore della cronaca nazionale per il suo patrimonio storico, culturale, archeologico.

Va detto, per, che la commissione giudicatrice istituita dal ministero per i Beni culturali ha fatto un lavoro minuzioso, di dettaglio.

Un lavoro condotto con scrupolo e in autonomia sulle varie proposte progettuali.

A vincere non sono state le citt con pi patrimonio culturale ma quelle meglio gestite sotto molti punti di vista, tanto da essere capaci di costruire una vera visione del futuro.

Il programma culturale doveva secondo il bando - essere innovativo: prevedere linee di sviluppo locale non di breve periodo; valorizzare le industrie culturali e creative e le filiere produttive; lavorare, poi, sulla cooperazione tra operatori culturali e turistici e la partecipazione attiva degli abitanti della citt.

Chi si candidato ha dovuto presentare veri e proprio dossier progettuali.

In questa documentazione, ha indicato gli interventi proposti per valorizzare i beni, migliorare i servizi per il turismo, costruire reti, rigenerare il tessuto urbano.

Una cosa seria, quindi. Una vera idea di citt. Uno sguardo sul futuro, non autoreferenziale, non vanitoso.

Non un generico riferimento a quanto siamo belli, ma un autentico piano di sviluppo elaborato nei dossier progettuali allegati alla domanda.

Si diventa, quindi, capitali culturali non per vicinanze politiche, capacit di muoversi negli ambienti romani, rapporti personali col potere ma per idee, strategie, spessore e progetti.

Quelli che, evidentemente, Mantova prima, e Pistoia dopo, hanno saputo costruire meglio di Ercolano.

Non tutto perduto, in ogni caso.

stato importante provarci.

Anche due sconfitte possono insegnare.

Intanto com' stato fatto e come si deve fare ancora bisogna credere nei propri mezzi e nelle proprie potenzialit.

Poi bisogna ricordare che visioni e lavoro vengono prima di ogni cosa; che le battaglie si vincono pi con le idee che con le relazioni personali, pi con i fatti che con l'immagine.

Infine, che capitali della cultura bisogna diventarle giorno per giorno, con un lavoro attento, una presenza costante sui problemi, uno sguardo fisso sul futuro.

, questo, un lavoro che chi come me ha fatto il sindaco lo sa a tratti estenuante, arido di gratificazioni, ma all'improvviso luminoso.

Si semina con la schiena curva, poi si raccoglie.

Non basta sorridere e stringere mani.

Prima sudi, poi vinci.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news