LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fontana dell'obelisco restaurati i marmi "Ma non salite sui leoni"
PAOLO BOCCACCI
29 gennaio 2016 LA REPUBBLICA




SONO terminati infatti i lavori di restauro. «L'intervento appena concluso — spiega la Sovrintendenza del Campidoglio — è l'ultimo del nostro progetto di concessione di spazi pubblicitari sulle Fontane monumentali di Roma che, attraverso due bandi, ha consentito il restauro, tra il 2013 e il 2014, del Tritone a piazza Barberini, dell'Acqua Paola in piazza Trilussa e della Barcaccia in piazza di Spagna». Ad aggiudicarsi il bando è stata la Building communication srl, One srl. Un lavoro, coordinato dall'Ufficio di vigilanza della Sovrintendenza stessa, costato in tutto 301 mila euro, concluso «nei tempi previsti, e a costo zero per l'amministrazione».

A circa vent'anni dal precedente restauro, le condizioni della fontana non erano buone. Il degrado era dovuto alla costante esposizione allo smog, ma anche ai turisti che per due decenni si sono seduti sui leoni di marmo per le foto ricordo, spesso danneggiandoli e sporcandoli. Protagonista è stato pure il vandalismo, con incisioni e scalfitture, danni permanenti che hanno alterato le superfici. E in particolare il più colpito è stato il marmo delle zampe anteriori dei leoni che, dopo la rimozione del calcare, si è scoperto in stato avanzato di disgregazione.

La Fontana dei Leoni, progettata da Valadier nel 1822, è stata realizzata nel progetto di radicale trasformazione di piazza del Popolo iniziato quando Roma era occupata dai francesi, dal 1809 al 1814, ma poi portato a compimento dai papi. E fu creata intorno all'obelisco egiziano, dell'epoca dei faraoni Ramesse II e Seti I, fatto innalzare da papa Sisto V. Agli angoli del basamento a gradini Valadier disegnò quattro vasche sulle quali sono posti i leoni di marmo bianco, sempre in stile egizio, dalle cui bocche sgorgano scrosci d'acqua. Ma il leone era anche un riferimento al nome del papa Leone XII Genga, sotto il cui pontificato fu realizzata la nuova sistemazione della piazza.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news