LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PRATO - Una task force per salvare la Gualchiera
di Maria Lardara
30 gennaio 2016 IL TIRRENO


PRATO Racconta un pezzo di storia di Prato che non c'è più. Una pagina di storia imprigionata da ragnatele, polvere ed erbacce. Dalle ceneri di quell'opificio produttivo dismesso, che custodisce vecchi orditoi e persino un'antica turbina per alimentare l'attività di follatura sul Gorone, potrebbe risorgere un gioiello di archeologia industriale. Magari, perché no, collegato al Museo del Tessuto. I cittadini di Santa Lucia e Coiano lo sanno. E per questo hanno messo in piedi una task force di vari soggetti e realtà del territorio a nord di Prato per salvare la Gualchiera di Coiano, per ridare un'anima a quello che Roberto Dei, portavoce del comitato che si riunirà il 2 febbraio alle 21.15 nel salone dell'ex circoscrizione Nord, definisce «un luogo mitico». Quattro circoli Arci, due parrocchie, la Pro Loco di Santa Lucia, la Pubblica Assistenze e altre associazioni di volontariato: per recuperare la Gualchiera di Coiano, venduta dalla famiglia Ciolini al Comune negli anni '90, si stanno mobilitando in tanti mentre al lavoro è un gruppo tecnico di cui fanno parte anche il restauratore Daniele Piacenti e il direttore del Museo del Tessuto Filippo Guarini. La chiave del recupero di questo piccolo gioiello nascosto potrebbe essere quel regolamento per la gestione condivisa dei beni comuni urbani che sta per approdare in commissione. «Sappiamo che l'amministrazione è disponibile a impegnarsi per la ristrutturazione dell'edificio - spiega Dei - mentre come cittadini potremmo fare la nostra parte costituendoci in associazione per sostenere parte delle spese per il recupero dei macchinari. Nelle pieghe del futuro regolamento esiste infatti la possibilità di ricevere rimborsi per prestazioni private di interesse pubblico». Ma il tempo è tiranno: nel frattempo l'inverno sta infliggendo il colpo di grazia alla Gualchiera che appartiene al patrimonio comunale mentre le infiltrazioni di pioggia hanno già provocato diversi cedimenti al tetto. «Anche il mondo della scuola guarda con interesse al recupero di questo immobile - aggiunge don Mauro della parrocchia di Santa Lucia - Questo è un bell'esempio di partecipazione dal basso». Secondo una stima degli attori coinvolti per rimettere in funzione l'opificio tessile servirebbero circa 500-600mila euro: il sogno è che l'antica Gualchiera possa diventare un'appendice del Museo del Tessuto. «Intanto l'edificio è stato bonificato e ripulito dalle erbacce con l'intervento di Asm Servizi proprio grazie alla sollecitazione proficua dei cittadini», fa sapere l'assessore al patrimonio Valerio Barberis che parteciperà all'incontro di martedì. Più che il recupero diventa prioritario sull'immediato il salvataggio della Gualchiera dalle intemperie con la messa in sicurezza dell'edificio. L'architetto del Comune che ha competenza sulla materia, Francesco Procopio, ha già effettuato diversi sopralluoghi. «In una seconda fase, per la quale è prematuro ancora parlare di finanziamenti, sarà stilato il progetto di consolidamento con un investimento che dovrà essere discusso prima in giunta per essere inserito nel piano triennale delle opere pubbliche. Più che positiva l'iniziativa di mobilitazione popolare - osserva Barberis - Da parte dell'amministrazione l'attenzione è alta tanto che abbiamo fatto in modo di coinvolgere il Museo del Tessuto».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news