LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LA COPERTA CORTA DELLA CULTURA
31 gennaio 2016 LA REPUBBLICA



QUANDO la coperta corta difficile contemperare tutte le istanze e occorre andare con i piedi di piombo, evitando di fare torti o urtare sensibilit. La franchezza con la quale Chiamparino sta affrontando il problema un buon metodo col quale sanare una situazione non comune, in parte da lui ereditata. Con lo stesso realismo col quale ha pianificato il pagamento dei creditori, deve provvedere per il futuro allo sfoltimento di quella selva di organizzazioni che stata artificiosamente e allegramente infittita negli anni delle vacche grasse che poi grasse non erano ma si fingeva di credere che lo fossero. L'operazione di chiusura del capitolo debiti entro tempi certi deve essere uno stimolo per avviare una pulizia con la consapevolezza che c' cultura e cultura e che non si pu far finta che non sia cos e che si possa andare avanti convinti di essere todos caballeros.

La lettura dell'elenco dei creditori aiuta in questa salutare distinzione dalla quale emerge che c' stato un tempo in cui sono state messe in piedi organizzazioni poi catalogate genericamente come associazioni culturali ma che difficilmente potrebbero giustificare il ruolo che pretendono di assolvere. Com' noto il nostro un paese che non investe nella cultura quanto dovrebbe a differenza di ci che accade in larga parte dell'Europa. E' questo un deficit che pesa enormemente e che sovente evidenzia la sua incapacit di sfruttare al meglio il patrimonio e le potenzialit culturali di cui dispone. Un'anomalia che risulta ancor pi inspiegabile in presenza dei troppi rivoli di finanziamenti che vanno ad alimentare iniziative e enti che con la cultura non hanno niente a che vedere. Il fenomeno presente anche in Piemonte sia pure in misura pi limitata rispetto ad altre zone dell'Italia.

E' noto tuttavia che a Torino e nel resto della regione si contano diverse "eccellenze" culturali riconosciute anche a livello internazionale sulle quali occorre puntare, come si sta facendo da qualche tempo. Su queste non si deve lesinare destinando invece risorse a chi non ha titolo, dimenticando che musei, teatri, castelli, festival, manifestazioni culturali selezionate con rigidi criteri hanno un ritorno verificabile anche in termini economici. L'aumento costante del turismo e soprattutto la sua qualit hanno prodotto risultati e costituiscono un fattore di forza nel processo di radicale trasformazione del modello di sviluppo di Torino e del Piemonte. Non vero che la cultura ha solo costi. Non stato mai vero e lo ancor meno oggi a meno che non ci sia qualche ragione per individuare un vantaggio nel dissipare danaro pubblico di cui, peraltro, non si dispone. Quando il sole della cultura basso i nani hanno l'aspetto di giganti ammoniva Karl Kraus. Ma questo pu andare bene a coloro che ritengono che la cultura possa essere uno strumento per perseguire interessi personali o raccattare consensi elettorali.

L'impegno di Chiamparino a saldare i debiti verso il mondo della cultura apprezzabile. E lo sar ancora di pi se ad esso far seguito una redifinizione del perimetro di questo mondo, dando un segnale di reale cambiamento rispetto a un passato di spese insensate e che, tutto sommato, hanno finito col creare zone grigie nelle quali le attivit culturali serie rischiano di confondersi e annacquarsi. E' questo un percorso che richiede una certa dose di coraggio poich si tratta di andare a toccare aree di privilegi e di interessi di gruppi o singoli che sono nate e prosperate nei meandri della vecchia politica. Il timore che questo possa avere un prezzo elettorale non dovrebbe costituire una remora perch alla fine pagher e sar facile dimostrare che i nani non possono diventare giganti.




news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news