LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Le Terme di Montecatini battono cassa al ministero Beni culturali
di Giovanna La Porta
31 gennaio 2016 IL TIRRENO



Spedita una lettera per ricevere i contributi concessi per realizzare le Leopoldine ma che non sono mai stati corrisposti. In ballo ci sono almeno 9 milioni di euro


MONTECATINI. La società Terme Spa batte cassa al governo. E, con una lettera inviata al ministero dei Beni culturali, chiede di ricevere i contributi Mibact per il restauro delle Leopoldine. Sollecitati da Terme e Comune anche la Regione e i parlamentari locali: Edoardo Fanucci e Caterina Bini. Che hanno assicurato il proprio impegno per sviscerare la situazione e ricevere risposte concrete. Si tratta di contributi che sono stati concessi, sulla carta, fin dal 2009 ma mai corrisposti. Soldi previsti e stanziati dal codice dei Beni culturali e del Paesaggio per interventi conservativi su immobili considerati come patrimonio culturale.

Cronostoria. Le Terme ricordano nella lettera al Ministero che avevano ottenuto, nel luglio del 2009, un decreto di ammissibilità del valore di oltre 19 milioni di euro (contributi conto interessi). Altro discorso riguarda i contributi in conto capitale: le Terme Spa hanno già rendicontato un terzo delle spese alla Soprintendenza. Il finanziamento in conto capitale dovrebbe infatti raggiungere la metà dei costi sostenuti, in base all’ex decreto legislativo 42/2004. Lo stato di avanzamento, interrotto come noto per altre ragioni e circostanze, è già stato rendicontato dalle Terme alla Sovrintendenza. Così, avendo speso oltre 6 milioni, oggi avrebbero diritto di riscuoterne circa 3. Se poi venisse confermato il 50% di contributo anche per le future tranche di lavori, si arriverebbe a 9 milioni.

Rivedere il mutuo. Per arrivare agli oltre 19 milioni di euro per i quali era già stata ottenuta l’ammissibilità, la società Terme potrebbe accendere un mutuo ipotecario e pretendere un contributo in conto interessi. Per questa ragione, più volte, le Terme hanno chiesto al pool di banche di rivedere il contratto. Ma il confronto è sempre stato rinviato. Per lungaggini burocratiche e scarsità di fondi, i pagamenti del Ministero pare siano fermi al 2008. Fino a oggi le Terme non avevano mai spinto l’acceleratore per ottenere quanto gli spetta, proprio a causa del contratto bancario da modificare. Ma ora non intendono più aspettare. E hanno deciso di reclamare i soldi che il Cipe
(Comitato interministeriale per la programmazione economica), in sette anni, non ha mai destinato a Montecatini. Per questo, all’epistola, hanno allegato gli atti con i quali il Ministero (attraverso la Sovrintendenza) aveva già riconosciuto i contributi per la realizzazione delle Leopoldine.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news