LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA - Torre, ingresso gratis per tutti i pisani I consiglieri dicono sì
Francesco Loi
02 febbraio 2016 IL TIRRENO



I biglietti per la Torre - costo 18 euro - si possono acquistare online (da 20 giorni a un giorno prima della data prevista per la visita) o presso le biglietterie della Piazza del Duomo di Pisa. Non è possibile effettuare la prenotazione telefonica. Per gli altri monumenti e musei della piazza, a scelta tra Battistero, Camposanto Monumentale, Museo delle Sinopie: 1 monumento/museo 5 euro; 2 monumenti/musei 7 euro (anziché 10 euro); 3 monumenti/musei 8 euro (anziché 15 euro). La Cattedrale è aperta alla visita turistica e l'ingresso è gratuito; per visitare solo la Cattedrale occorre ritirare alla cassa il tagliando di ingresso valido per un massimo di due persone. Al Camposanto l'ingresso è libero nei giorni 1 e 2 novembre.PISA Torre di Pisa gratis per i pisani? La proposta non è nuovissima, ma sui social è tornata nei giorni scorsi d'attualità. Un'idea che acquista una luce diversa, visto l'acceso dibattito in corso sul nuovo presidente dell'Opera della Primaziale, la fabbriceria che gestisce il complesso dei monumenti di Piazza dei Miracoli. Sulla proposta di sono espressi alcuni consiglieri comunali. Che si dicono d'accordo o, almeno, chiedono per i residenti un biglietto con lo sconto. E' il caso di Francesco Pierotti (Pd), che coglie l'occasione per allargare il ragionamento: «La questione è più ampia e non riguarda soltanto la Torre o Piazza dei Miracoli. Perché i musei cittadini, a livello di opportunità d'ingresso, non distinguono tra turisti e pisani? Sarebbe un modo per dare un segnale d'attenzione e in qualche modo accrescere il senso di appartenenza e di identità della città, un senso - conclude Pierotti - che nel corso del tempo si è assottigliato molto». «Credo che nei giorni delle festività principali per la religione cattolica, come il Santo Natale, la Santa Pasqua e San Ranieri - commenta Giovanni Garzella, capogruppo di Forza Italia-Pdl - si potrebbe consentire l'entrata libera alla Torre ai fedeli della Diocesi di Pisa. Il campanile è un luogo non solo turistico, ma anche religioso, per chi crede, e dargli questo significato esclusivo alcune volte l'anno potrebbe rappresentare un valore aggiunto e rafforzare un maggior senso di appartenenza alla storia della fede nella nostra città». Lavorare ad una convenzione è quanto propone Juri Dell'Omodarme (Pd). «Una convenzione - dice - per incentivare i cittadini pisani a fruire dei loro monumenti. Ingresso gratis per i residenti? Credo sia un obiettivo ambizioso, ma che possa essere raggiunto con l'impegno di tutti: sono ronto a fare la mia parte». Più in generale, la consigliera Elisa Giraudo (Sel) ritiene «siano da favorire tutte le iniziative utili a colmare quello scollamento che troppo spesso si verifica tra la popolazione e la rete museale della città». In questa direzione anche la valutazione di Elisabetta Zuccaro, capogruppo in consiglio comunale del M5S: «Crediamo che i pisani debbano avere la possibilità di conoscere e visitare le proprie bellezze, uniche al mondo, con un accesso preferenziale. La fruibilità deve essere garantita a prezzo contenuto e simbolico, in modo da consentire la piena conoscenza del patrimonio culturale locale».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news