LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LETTERA AL DIRETTORE
30 gennaio 2016 IL CENTRO


RISPONDE MAURO TEDESCHINI

Gentile direttore, ho cercato nei discorsi di politici, dal Presidente del Consiglio in giù, sino ad esponenti degli enti locali ma sembra che parole come "tutela dell' ambiente" siano destinate ad estinguersi, assieme a piante e animali sempre più rari. Nessuno semplicemente si occupa più della protezione della natura e di quegli strumenti "speciali" che sono i parchi e le riserve naturali. Stato e regioni fanno a gara per smantellare i servizi di gestione del sistema nazionale e regionale di aree protette. Eppure siamo non solo il paese tra i più ricchi di beni culturali e di siti patrimonio Unesco, ma anche uno tra i più ricchi di biodiversità. La formazione culturale delle nostre scuole non aiuta: chiedete ad un inglese di distinguere una quercia da un acero e lo saprà fare, per l' italiano mediamente istruito ci sono "pini" da una parte (cioè tutte le conifere) e "alberi" dall' altra. Non possiamo permettere che un patrimonio unico, frutto di una convivenza uomo-natura vecchia di migliaia di anni, finisca sommerso dal cemento, dalle lavorazioni agricole attuate con metodi non sostenibili o distrutto dalla caccia incontrollata. Potremmo iniziare parlando dei parchi marini quasi inesistenti o della conservazione di animali come il lupo e l'orso, vanto della nostra fauna: possiamo permetterne il massacro solo perché non si vogliono trovare le risorse per moderare i "conflitti" che la loro presenza può provocare? Francesco Mantero Le racconto un aneddoto che ho ascoltato qualche tempo fa dal proprietario di un grande albergo di Montesilvano: nell'hotel ospitava un gruppo di turisti provenienti dal nord Europa, a cui il mare non aveva fatto esattamente una grande impressione. Il giorno dopo l'arrivo, la comitiva non si era vista in spiaggia e dopo una rapida indagine il nostro aveva scoperto che i turisti si erano spostati in massa con tute e sacchi della spazzatura per pulire le sponde del Saline, spesso ridotte a un immondezzaio. Io non sono pessimista come il nostro lettore, perché in Abruzzo ci sono parchi meravigliosi e persone altrettanto splendide che si dannano l'animo per proteggere quel che la natura ci ha donato. Ma credo che ci sia un'emergenza non più rinviabile. Se fossi un politico di questa regione proclamerei subito il 2016 Anno dei fiumi, promuovendo uno sforzo epocale per combattere i delinquenti che scaricano abusivamente ogni genere di porcherie, magari accampando l'alibi che lo fanno per tirare avanti le loro aziende.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news