LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Se economia e cultura si incontrano
Daniele Manacorda*
04 febbraio 2016 La Repubblica



CARO AUGIAS, credo che lei abbia ragione: il vezzo di «schierarsi sempre contro» non aiuta a capire, e certo non risolve i problemi. Sulla questione del biglietto dei musei occorre ragionare pacatamente senza troppi ideologismi. Gratuità o pagamento sono due prospettive entrambe nobili: basti pensare che l'introduzione del biglietto per gli scavi di Pompei fu voluta da Giuseppe Fiorelli dopo l'Unità d'Italia per marcare la loro "pubblicità" rispetto ai tempi dei Borboni, quando vi si accedeva solo con il permesso della corte. Personalmente credo che l'Art bonus sia stata una buona iniziativa e che bisognerebbe valutare caso per caso le modalità di accesso a musei, monumenti, parchi o siti. Quanto all'America da lei citata, i cui cittadini danno spesso un contributo dove le istituzioni non arrivano, ricordo che la nostra Costituzione ha un articolo sconosciuto ai più, il 118, che chiede a Stato, Regioni e Comuni di favorire, sulla base del principio di sussidiarietà, «l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale». L'articolo — vale in campo ambientale, sociale, sanitario — è rimasto lettera morta per l'amministrazione dei beni culturali. Eppure quel principio spalancherebbe praterie all'impegno creativo di milioni di italiani.

Daniele Manacorda — daniele.manacorda@uniroma3.it

CONDIVIDO l'approccio del professor Manacorda molto più costruttivo di quelli che si limitano a manifestare sdegno o derisione. L'idea di cercare insieme una soluzione è sempre la strada migliore. Mi scrive per esempio il signor Ugo Baistrocchi (ugo.baistrocchi@gmail.com): «Al primo piano del museo dei granatieri, a Roma, ci sono le targhe con i nomi di tutti coloro che hanno contribuito a pagarne la costruzione nel 1924. Ancor più interessante la targa al piano terra con i nomi di tutti coloro, falegnami, muratori, imbianchini, ecc., che lo hanno materialmente realizzato. I cittadini italiani, come quelli americani, sono perfettamente in grado di dare un contributo dove le istituzioni non arrivano. È a quella società in grado di cooperare per un progetto comune, riconoscendo i meriti del lavoro, che penso quando ritengo che ci vorrebbero scelte politiche più coraggiose e una visione dell'economia della cultura sofisticata come quella inglese. Nel Regno Unito, infatti, come ha ricordato Emiliani, domenica scorsa, si sono resi gratuiti, per scelta politica, i musei più importanti e il turismo culturale è incrementato del 50%. Se la Rai facesse una trasmissione per finanziare tramite crowdfunding progetti culturali si scoprirebbe che gli Italiani sono ancora quelli che nel ‘600 hanno costruito, un mattone alla volta, il Portico di San Luca a Bologna e nel 2013, sempre con pubblica sottoscrizione, lo hanno generosamente restaurato». Credo anch'io che la politica potrebbe stimolare molto di più l'intervento dei cittadini su progetti mirati, con garanzie assolute d'impiego dei denari raccolti. Se l'idea del biglietto fosse inserita in un piano più generale di valorizzazione e di partecipazione, credo che molte delle obiezioni sollevate cadrebbero.

CORRADO AUGIAS

c.augias@repubblica.it




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news