LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TARANTO-L'Istituto di ricerca per l'Arte e la Letteratura d'accordo con la riforma MiBact sulla questione Soprintendenza
www.tarantosette.it, 05/02/2016

L’Istituto di Ricerca per l'Arte e la Letteratura, dichiara che Taranto non è stata "scippata" di nulla, in merito alla Soprintendenza, e che invece, è stata premiata con l'autonomia del Museo e la presenza di una "prestigiosa direttrice" come Eva Degl'Innocenti. "Nei prossimi giorni - affermano dall'istituto - ci sarà un incontro con al MiBact per discutere della cultura a Taranto". L’esperta di diritto dei beni culturali, Micol Bruni da "pieno appoggio al museo autonomo e al passaggio della Soprintendenza a Lecce".

“Si apre con una progettualità dei saperi comparati la stagione delle attività e delle promozioni culturali del Museo archeologico di Taranto (MarTa) diretto, con una visione articolata e ampia, da Eva Degl’Innocenti, alla quale va il merito di aver saputo inserire all’interno del mondo archeologico alcuni percorsi musicali di grande rilevanza nazionale. Già da questo primo dato progettuale l’idea della cultura comincia ad assumere una visione completamente aperta dando la possibilità ad una città come Taranto di confrontarsi con le altre realtà nazionali, - afferma la Bruni - partendo da un presupposto preciso che è quello del legame tra cultura e saperi comparati”. È ciò che ha sottolineato Micol Bruni, esperta di questioni giuridiche sul rapporto tra tutela, valorizzazione e fruizione dei beni culturali, già cultrice di Storia del Diritto alla Uniba e autrice di numerosi saggi sulla materia giuridica del bene culturale e presidente dell’Istituto di Ricerca per l’Arte e la Letteratura.

“La direttrice del MarTa parte proprio con una visione europea della progettualità culturale, ha ribadito l’avvocato e Presidentre Micol Bruni, innescando a Taranto un percorso che è finalmente legato alla valorizzazione e alla possibilità di fruizione sia del Museo che dell’intero territorio”.
“La polemica sullo scippo della Soprintendenza è una mera ‘vertenza’ in cui si sposano la leggerezza, perché mancano proposte concrete da parte di chi protesta, e una sterile lezione di campanilismo, prosegue Micol Bruni, che ha sempre penalizzato Taranto. Taranto aveva bisogno di una progettualità e di una struttura aperta. Il Museo con la sua piena autonomia, cosa che non ha mai avuto, è un riferimento nevralgico e le capacità e la cultura di Eva Degl’Innocenti hanno già dato prova di un legame tra territorio, archeologia ed eventi. Basta questo per allontanare qualsiasi elemento di provincialismo di rivendicazione per una Struttura, la Soprintendenza, che non serve, come sede centrale, per una città, come è oggi, Taranto”.
L’Istituto di Ricerca per l’Arte e la Letteratura ha inoltrato formale richiesta di incontro con il Ministro Franceschini per riferire sulla questione della cultura a Taranto.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news