LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Riorganizzazione Mibac, il polo museale d'Abruzzo trasferito da Chieti all'Aquila
04 febbraio 2016 Il Centro


Il decreto Franceschini divide inoltre in due la Soprintendenza: per il cratere sismico avr sede all'Aquila, per il resto d'Abruzzo a Chieti. Pescara tiene l'Archivistica. Il sindaco di Chieti sbotta contro "lo scippo del Pd"


Il decreto Franceschini, con la riorganizzazione del Ministero dei beni culturali, ridisegna la mappa degli uffici anche in Abruzzo. Con due novit. La Soprintendenza archeologica, Belle Arti e Paesaggio viene divisa in due, fino a tutto il 2019: un ufficio dedicato allAquila e agli comuni del cratere sismico nel capoluogo di regione ed un altro, che ha competenza sul resto dAbruzzo, che va a Chieti. Chieti, daltro canto, perde la direzione del polo museale che attualmente ha sede a Villa Frigerj (dov custodito il guerriero di Capestrano) ma sar trasferita allAquila.
Lo stesso ministro Franceschini ha esteso la rete del polo museale regionale allabazia di San Giovanni in Venere (Fossacesia), al castello Piccolomini di Celano e alla chiesa di San Bernardino dellAquila.
Il segretariato regionale del Ministero resta allAquila, come Pescara tiene la Soprintendenza archivistica e bibliotecaria.
Il cambio di sede del polo museale fa andare il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, su tutte le furie: Il ministro ha preso una decisione da sezione del Pd, dimostrando, per altro, di non avere rispetto per la nostra citt nella quale venuto a fare passerella soltanto nel periodo della campagna elettorale comunale. La rabbia per le rassicurazioni che - dice - di aver ricevuto dal ministro. Aspettiamo di capire se i Poli Museali sono stati distribuiti secondo le ragioni del Pd o se vi un criterio razionale per cui gli uffici di Chieti debbano essere spostati a LAquila, ancor di pi ha proseguito il Sindaco se si pensa che fino al 19 gennaio scorso, data della ultima bozza del Decreto, Chieti figurava ancora come sede del Polo Museale dAbruzzo. In appena quattro giorni ed evidentemente dopo che il Ministro si fatto tirare la giacca da qualche compagno, la nostra citt ha perso la sede del Polo Museale. Quanto accaduto dimostra palesemente che non solo non sono stati perseguiti i criteri
logici di distribuzione degli uffici periferici sul territorio ma anche che il Ministro, sovvertendo una decisione presa poco pi di un anno fa, che individuava Chieti come sede del polo Museale dAbruzzo, ha poca autonomia decisionale ed succube delle logiche di partito.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news