LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - «Crescent, autorizzazioni chieste all’ente sbagliato»
di Gaetano de Stefano
05 febbraio 2016 La città di Salerno

Processo Crescent, quattordicesimo atto. E già sono state programmate le altre tre udienze, per una storia senza fine, che vede imputati l'ex sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, ora presidente della Campania, e altre 21 persone tra ex assessori, tecnici comunali e imprenditori. I reati contestati a vario titolo dai pm Rocco Alfano e Guglielmo Valenti sono di falso in atto pubblico, lottizzazioni abusive, e abuso d'ufficio. E nell'udienza di oggi, presso la seconda sezione penale (presidente Siani, giudici a latere Cantillo e Trivelli) tutta la discussione ha ruotato proprio attorno alle autorizzazioni rilasciate, che hanno dato origine alla vicenda. Perché ci sono da accertare diversi aspetti che non sembrano chiari, in particolare, se la procedura adottata dalla Sovrintendenza sia stata corretta o meno. E, soprattutto, c'è da capire il perché il nullaosta sia arrivato attraverso il silenzio assenso. D'altronde il dubbio dei pm è che, in qualche modo, sia stato favorito il Pua fronte mare, che prevede la costruzione del Crescent e di Piazza della Libertà, attraverso questo escamotage, per acquisire i pareri necessari . Proprio per questo sono stati ascoltati, come testi della Procura, due funzionari del ministero, l'ex direttore amministrativo della direzione regionale, Carlo Guardascione, e la funzionaria Assunta Panzera, e anche l'ex direttore del settore Ragioneria del Comune di Salerno Vincenzo Della Greca, al quale sono state sottoposte alcune determine di pagamento, relativi a compensi per due congressi di architettura che si sono tenuti in città. Il nocciolo della questione, tuttavia, ruota attorno al passaggio di competenze 2009, e trasferite dal livello regionale a quello nazionale del ministero. I due funzionari non hanno saputo fornire chiarimenti sulla trasmissione degli atti per la valutazione paesaggistica a Roma, inviata dal Comune di Salerno alla direzione regionale. Una procedura, secondo le persone sentite, che non ha rispettato la legge. Ma questa circostanza è stata contestata dagli avvocati della difesa. Insomma ci sono ancora diversi dubbi da sciogliere e, proprio per questo si è deciso di sentire altri testimoni, E, in particolare, il dg della direzione regionale, Gregorio Angelini.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news