LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bergamo, Accademia Carrara. Una pinacoteca pi social
Silvia Seminati
Corriere della Sera - Bergamo 9/2/2016

La direttrice: tradurre i visitatori virtuali in reali. E crescono le campagne sul web

Bergamo tenta di essere sempre pi social. Lo dimostrano le pagine Facebook della Carrara e del Donizetti. Lobiettivo abbordare i cittadini per convincerli a frequentare di persona i poli culturali. Spingeremo sui social. E lavoriamo dice Emanuela Daffra, direttore della Carrara per capire come lesca della comunicazione spinga le persone a presentarsi davanti allopera darte in carne e ossa.

Dalla Carrara al Donizetti like e tweet in crescita E il confronto con altri centri darte premia Bergamo


I primi tentativi di far conoscere il patrimonio culturale della citt tramite i social network due anni fa. La sfida, allora, era far vincere a Bergamo il titolo di Capitale europea della cultura. Cera, per esempio, chi si fotografava con in mano la scritta Io voglio Bergamo 2019 e poi metteva limmagine on line. Si sa come finita quella sfida: il titolo lha vinto Matera. Ma da quel momento Bergamo non ha pi smesso di promuoversi sui social. Anzi, oggi il tentativo consiste nellessere sempre pi sul web. E qui, tra siti e social network, abbordare cittadini e turisti, per convincerli a frequentare anche di persona i poli culturali cittadini.
Come lAccademia Carrara. Sul profilo Facebook del museo, crescono quotidianamente i Mi piace, ieri a quota 9.228. E chi amministra la pagina la aggiorna in modo continuo. Non solo con le informazioni di servizio (come gli orari delle mostre o le informazioni sugli eventi), ma anche con notizie e fotografie, capaci di incuriosire chi sta al di l dello schermo del pc o dello smartphone. I social network si stanno rivelando un traino straordinario per il patrimonio culturale dice Gianpietro Bonaldi, amministratore unico di Cobe, la societ partecipata del Comune che ha gestito, fino alla fine di gennaio, la Carrara . I nuovi strumenti di comunicazione ci aiutano a rendere attuale unistituzione storica come lAccademia. Fondamentale, per, il rispetto del patrimonio culturale, che non va mai dissacrato. E se di strada sui social network ne va fatta ancora, dal confronto con altre citt si scopre che Bergamo si difende bene. La pagina Facebook della Fondazione Brescia Musei ha circa 2 mila iscritti in meno rispetto a quella della Carrara, nonostante sia stata creata almeno un anno prima. Spingeremo sempre pi sui social. Ma ora dice Emanuela Daffra, direttore della Carrara lavoriamo per capire come lesca della comunicazione spinga le persone a presentarsi davanti allopera darte in carne e ossa, che lo scopo per cui lavoriamo.
Gli sforzi social non sono rivolti soltanto allAccademia, ma riguardano anche il teatro. Basta un giro sui siti web per capire che la rivoluzione donizettiana di Francesco Micheli, direttore della lirica, ha inondato anche il web. Forse troppo. A chi cerca, on line, notizie del Donizetti, compare prima il sito del teatro (dove ci sono anche gli appuntamenti del Sociale di Citt Alta), poi quello della Fondazione Donizetti (quella storica, creata negli anni 90) che propone anche informazioni sugli spettacoli e infine il sito del nuovo teatro, dedicato al restauro delledificio. Tanti siti diversi per ununica istituzione e c il rischio di perdersi, soprattutto per chi arriva da fuori.
Cos ci prova il portale turistico a fare un po di ordine. VisitBergamo sintetizza la storia della citt, gli appuntamenti artistici e quelli enogastronomici. E quasi ogni giorno mostra angoli nascosti della citt (e della provincia) per attirare i turisti. Un lavoro che, almeno sul web, trova riscontro. Turismo Bergamo piace, su Facebook, a pi di 51 mila persone. Un buon risultato, anche se Brescia Tourism fa ancora meglio con oltre 68 mila fan. Tantissimi se si considera che la pagina Facebook di Milano Turismo conta poco pi di 33 mila Mi piace.
Ormai essere sui social network non pi una scelta, ma un obbligo dice lassessore alla Cultura, Nadia Ghisalberti . Per il Comune diventa uno sportello in pi, un servizio da offrire ai cittadini. Il Comune ha pubblicato su Facebook le iniziative di Carnevale, con i laboratori a numero chiuso: in mezzora gli oltre cento posti sono andati esauriti. Ultimamente va forte Instagram: unaltra opportunit che non possiamo lasciarci sfuggire.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news