LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - La balena di Baratti in mostra a Pisa dopo 300 anni
di Fabio Canessa
11 marzo 2016 IL TIRRENO

PIOMBINO Nel 1713 sulla spiaggia di Baratti fu ritrovato il corpo di una balena di dimensioni enormi. Oggi le sue ossa sono visibili alla mostra "Balene", aperta fino al 20 marzo a Palazzo Lanfranchi di Pisa (lungarno Galilei 9, tutti i giorni dalle 9 alle 19, ingresso libero in foto una delle stampe in esposizione), che ripercorre, attraverso molteplici punti di vista (storico, scientifico, artistico e letterario), il personaggio della balena nell'immaginario collettivo. Il sergente maggiore di Populonia di allora, Fortunio Desideri, regalò la mandibola, i denti e "l'intero spino" della balena spiaggiata al granduca Cosimo III de' Medici. In mostra sono presenti anche le lettere autografe di Cosimo, che porge "le più vive, e più distinte grazie" al Desideri per il dono della "Ganascia, et un pezzo dei quaranta creduti denti del pesce smisurato", compresa "l'attaccatura del capo al busto, che per la sua rara, e smisurata grandezza si rende molto stimabil"". Entusiasta di "una rarità così stimabile" di cui "V.S. ha voluto privarsi per favorire me", Cosimo dichiara di volersi accollare lui stesso "la briga" del trasporto e delle spese relative. Decise infatti di collocarla nell'Orto Botanico di Pisa, dove la balena costituì per molto tempo un'attrazione imponente per scienziati, turisti e curiosi di ogni tipo. Al punto che la troviamo citata, con elogi sperticati, nei testi di illustri naturalisti come l'italiano Antonio Vallisneri e il parigino Thièbaut de Berneaud. Ad affiancare la mostruosa balena di Populonia, la mostra pisana presenta i resti archeologici della Valle delle Balene del Fayum, una galleria di preziose stampe d'epoca raffiguranti balene, una raccolta di denti di capodoglio e numerose e rare incisioni dei racconti di navigazione dei marinai ottocenteschi, con evidenti suggestioni del "Moby Dick" di Melville. Per concludere con una splendida cartografia nautica realizzata per l'occasione da Antonio Possenti, capace di offrire un inedito viaggio poetico sull'animale che, più d ogni altro, dalla Bibbia a Pinocchio, ha influenzato la fantasia di tutte le generazioni.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news