LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Collezione Torlonia, accordo con MiBACT e approdo negli USA


Un'esposizione iniziale di novanta opere della Collezione Torlonia a Palazzo Caffarelli, un viaggio in Europa e negli USA e una mostra permanente, a Roma, al termine del tour mondiale. Sono questi i tre progetti che hanno puntellato l'accordo firmato questa mattina dal Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini e dalla famiglia Torlonia, rappresentata dall'amministratore dell’omonima Fondazione Alessandro Poma Murialdo, già presidente della Banca del Fucino.

"Il patrimonio è della famiglia Torlonia ma allo stesso tempo è un bene dell’umanità - ha dichiarato il Ministro Franceschini - oggi torna al pubblico con un dualismo virtuoso nella gestione dei beni culturali che servirà da modello per il futuro". L'accordo è stato implementato dalla consulenza del prof. Salvatore Settis, curatore della mostra, dell’archeologo Carlo Gasparri e della Soprintendenza Speciale Archeologica di Roma. Tra le opere più prestigiose presenti nella collezione troviamo i manufatti del patrimonio Giustiniani e Albani, busti e torsi moderni – d’ispirazione classica – recuperati dallo stato lacunoso in cui si trovavano precedentemente. “Un accordo storico, la fruizione pubblica della collezione è stato da sempre un pallino della famiglia Torlonia – ha raccontato ai giornalisti Poma Murialdo – nonostante in passato non tutto sia filato liscio oggi stiamo scrivendo una pagina storica”. Il presidente della Banca del Fucino ha espresso apprezzamento per il nuovo approccio del MiBACT nella gestione dei beni culturali. Una partnership tra pubblico e privato che esce fuori dai canoni schematici e tradizionali del “pubblico da una parte e del privato dall’altro”. Una sinergia che consente la fruizione pubblica di collezioni private “restaurate totalmente con soldi privati” ha sottolineato Poma Murialdo.

Non sono stati svelati i dettagli sulla meta degli States che ospiterà l’esposizione oltreoceano – si vocifera New York – e del polo romano che darà spazio alla mostra permanente (Palazzo Valentini?) dopo l’utilizzo provvisorio di Palazzo Caffarelli. “La famiglia Torlonia non farà mai mancare il proprio apporto all’iniziativa – ha concluso l’amministratore della Fondazione – per quello che è lo schema migliore per gestire i beni artistici e archeologici: l’accordo tra il pubblico e i privati”. (Giacomo Di Stefano)

http://www.radiocolonna.it/arte_e_cultura/20160315/30388/collezione_torlonia_accordo_con_mibact_e_approdo_negli_usa/


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news